Lotus Emira V6 First Edition: caratteristiche, dotazioni, prezzo, immagini - Quattroruote.it

Quattroruote ECONOMIA

In opzione, infine, è possibile ordinare un pacchetto da 1.370 euro comprensivo della finitura color nero lucido per tetto, calotte degli specchietti, scritte esterne e terminale di scarico

L'allestimento First Edition include anche il Drivers Package, il Design Pack e il Convenience Pack.

Sono tutte abbinate al pacchetto Lower Back, che include la verniciatura color nero lucido dello splitter, delle minigonne e del diffusore. (Quattroruote)

Ne parlano anche altre testate

Lotus - Auto Lotus Emira V6 First Edition Lotus Emira V6 First Edition supercar 1 2. . Noleggio Auto » Aggiungi un commento » Segnala ad un Amico Lotus Emira V6 First Edition 22/09/2021. Lotus Emira V6 First Edition è la nuova sportiva premium della gamma, riconoscibile per gli stilemi classici del marchio, accompagnati da performance elevate. (Automania)

Con queste dichiarazioni, Lotus introduce la struttura delle supercar green del domani che continueranno ad essere assemblate nella sede centrale di Hetel, in Inghilterra. Con numeri di questo tipo si attendono quindi prestazioni da capogiro e la piccola Lotus, pertanto, sarà sicuramente in grado di surclassare la stragrande maggioranza delle super endotermiche in circolazione. (Tom's Hardware Italia)

Piuttosto che concentrarci sullo sviluppo di un singolo modello, abbiamo preferito destinare i nostri sforzi alla progettazione di un’architettura in grado di supportare un’intera generazione di vetture elettriche”, dice Richard Moore “Abbiamo apportato numerosi correttivi per rendere più efficiente l’intero ciclo vitale del prodotto, dando vita a un telaio concepito sin dall’inizio per ottenere il massimo della leggerezza e delle prestazioni. (Il Fatto Quotidiano)

L’elevata flessibilità della piattaforma Lotus permetterà di realizzare un’ampia gamma di veicoli elettrici, caratterizzati da prestazioni entusiasmanti, come nel DNA del Costruttore. Inoltre, come fa sapere Lotus, tramite la divisione Lotus Engineering la piattaforma potrà anche essere ceduta ad altri costruttori (DMove.it)

L’architettura può ospitare due diversi tipi di configurazioni di batterie, definite “Chest” e “Slab”. Per quanto riguarda le dimensioni, invece, le auto spinte da un solo propulsore avranno un passo di 2,47 metri, che nelle vetture più potenti salirà a 2,65 metri. (Quattroruote)

Dato che l’imminente coupé a quattro posti sarà costruita in Cina e utilizzerà un’architettura separata fornita dalla società madre Geely, è molto probabile che l’auto sportiva a quattro posti sia un successore elettrico della Evora 2+2, che recentemente si è ritirata per fare via per l’Emira. (MotoriSuMotori)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr