Gasperini e il cellulare in campo, i casi simili e cosa dice la regola

Gasperini e il cellulare in campo, i casi simili e cosa dice la regola
Calciopolis SPORT

Dunque, il cellulare in campo sì, ma solo per motivi validi: di certo Gasperini non avrebbe potuto usare il telefonino per poi inveire contro la decisione dell’arbitro

Gasperini è stato beccato dalle telecamere con il cellulare in campo per rivedere le immagini di un rigore dubbio: cosa dice il regolamento. Gian Piero Gasperini è stato protagonista di una scenetta in panchina durante Atalanta-Fiorentina con il cellulare di uno dei suoi assistenti. (Calciopolis)

Se ne è parlato anche su altri giornali

La Fiorentina apatica e nervosa degli ultimi campionati è sparita, lasciando spazio a un undici che si muove compatto e senza concedere troppo agli avversari. Successe nel 2009 con Prandelli (reti di Jovetic e Gilardino) così come 4 anni più tardi a Montella (Pizarro e Larrondo) (Viola News)

Pensavo arrivasse qualcuno in attacco" - Leggi la news, CLICCA ! Vlahovic da record: solo Lewandowski, Messi e Haaland meglio di lui nel 2021 - Leggi la news, CLICCA ! (TUTTO mercato WEB)

Cose brutte, si devono vergognare". Dopo le offese subite da Vlahovic dai tifosi dell'Atalanta a margine della vittoria della Fiorentina, scende in campo il presidente viola Rocco Commisso:. (CalcioNapoli24)

ATALANTA - Gasperini: "Il risultato è stato determinato dagli episodi, abbiamo fatto la nostra gara e sono contento"

Un reset che Italiano ha avviato fin dal ritiro di Moena, e che sta già portando la Fiorentina a essere squadra come mai le era capitato durante la presidenza Commisso La vittoria di Bergamo alimenta sogni e speranze com’era difficile prevedere, e d’altronde per vedere una terza vittoria esterna l’intero ambiente viola aveva dovuto attendere tutta la prima metà dell’anno. (Firenze Viola)

Fiorentina, infortunio Venuti: si tratta di una lussazione. Da subito il club si è messo in allerta con lo staff medico, convinti di una lussazione alla spalla, a causa del dolore persistente del calciatore. (SerieANews)

Questo è il mio sesto anno, le cose cambiano e bisogna riadattarsi a nuovi equilibri e sono convinto che lo faremo bene anche quest’anno. Il risultato è stato determinato da alcuni episodi che non comprendiamo, spero che si faccia chiarezza perché così è difficile - prosegue - Noi guardiamo alla prestazione ed è stata una prestazione di livello. (Napoli Magazine)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr