PS5 introvabile? Sony costruirà fabbrica di chip da oltre 6 miliardi di euro

Spaziogames.it SCIENZA E TECNOLOGIA

La fabbrica si concentrerebbe sulla produzione di semiconduttori, indispensabili per la produzione di PS5 e per il mercato delle automobili, oltre a specializzarsi sulla realizzazione dei chip maggiormente colpiti dalla crisi, come i sensori per le fotocamere.

La notizia è arrivata dal portale giapponese Nikkei ed è stata rilanciata da Reuters (via Eurogamer.net): Sony sarebbe pronta ad allearsi con TSMC, la più grande azienda produttrice di chip al mondo, per costruire una nuova fabbrica di chip in Giappone. (Spaziogames.it)

Se ne è parlato anche su altri media

Ricordiamo che tra I giochi più recenti sviluppati da London Studio ci sono Blood & Truth e PlayStation VR Worlds per PlayStation VR e SingStar: Ultimate Party In ogni caso, se davvero si trattasse di un gioco multiplayer, questo tipo di costruzione dei contenuti potrebbe trovare una facile applicazione. (Multiplayer.it)

La società infatti è preoccupata anche per la produzione attuale, visto che Taiwan risponde all’ombra della Cina. Stando al report del Nikkei, infatti, Sony sarebbe pronta ad unirsi a TSMC, la fabbrica di chip diventata famosa per via della situazione attuale. (Tom's Hardware Italia)

L’unica console a non soffrire d questo problema è Xbox Series S, che resta di fatto la sola console next gen ad essere sempre disponibile in punti vendita fisici e online In Giappone però un negozio è riuscito a trovare un metodo praticamente perfetto per distruggere i guadagni degli scalper ed è decisamente semplice. (Tom's Hardware Italia)

Jim Ryan ha concluso il suo racconto spendendo parole di elogio per la catena svedese, e ha dichiarato apertamente di «consigliarla a tutti» Jim Ryan, boss di PlayStation, non è nuovo a interventi curiosi, che più di una volta hanno suscitato qualche malumore nella community. (Spaziogames.it)

A quel tempo, gli fu affidato il compito di creare società PlayStation in Europa. Ryan è entrato a far parte dell'azienda nel 1994, poco prima del lancio della prima PlayStation. (Eurogamer.it)

La fabbrica dovrebbe arrivare a produrre semiconduttori per automobili, sensori di fotocamere e altri prodotti di cui ancora c'è carenza nel mercato. Sia Sony che TSMC non hanno commentato la notizia al momento, ma la seconda aveva già annunciato a luglio di avere in programma una seria revisione della produzione in Giappone (Eurogamer.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr