Turchia, 'sofagate': nel 2015 Juncker e Tusk seduti ai lati di Erdogan

Turchia, 'sofagate': nel 2015 Juncker e Tusk seduti ai lati di Erdogan
Tiscali.it ESTERI

Ma il precedente della visita congiunta in Turchia dei presidenti di Commissione e Consiglio Ue, il 16 novembre 2015, si svolse secondo un protocollo visibilmente diverso rispetto a quello di ieri, finito nella bufera per la collocazione della presidente della Commissione Ursula von der Leyen in un sofa' isolato - e di fronte al ministro degli Esteri turco Mevlut Cavusoglu, non un suo omologo - mentre il presidente del Consiglio europeo Charles Michel sedeva accanto al capo dello stato Recep Tayyip Erdogan (Tiscali.it)

Se ne è parlato anche su altre testate

Esponenti del governo e lo stesso presidente si sono spesi in condanne aspre dell’iniziativa: «È un golpe politico», ha detto Erdogan Da anni in tanti si battono contro la costruzione del nuovo canale per il devastante impatto ambientale e sociale. (Nena News Agency)

Per questo non appaiono rosei gli scenari che si profilano per una leadership che, oltre alle difficoltà economiche, si trova ad affrontare una serie di proteste interne, non da ultimo quelle di migliaia di donne turche contrarie al ritiro del paese dalla Convenzione di Istanbul Turchia: non è un paese per donne. (Unimondo.org)

La lettera era stata duramente criticata dalle autorità turche, che la considerano come un appello a effettuare un golpe. Con il “Kanal Istanbul” si intende dribblare il Bosforo realizzando un collegamento marittimo tra Mar Nero e Mar di Marmara, simile al canale di Panama o a quello di Suez. (Corriere della Sera)

Erdogan lascia senza sedia von Der Leyer

(Adnkronos) - "Questa foto rappresenta plasticamente la scarsa considerazione che il Presidente turco #Erdogan ha delle donne e dell’Europa. politica. Roma, 7 apr. (SassariNotizie.com)

#Erdogan ha fatto uscire la #Turchia dalla Convenzione di #Istanbul. Lo scrive laura Boldrini su twitter (La Sicilia)

I partecipanti erano tre: Recep Tayyip Erdoğan, il padrone di casa e gli ospiti Ursula von Der Leyer e Charles Michel. L’accaduto lascia sorpresi e ha tutta l’aria di non essere una gaffe, bensì una risposta mirata e, almeno nella modalità, spiazzante. (LettoQuotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr