Il mercato immobiliare si rimette in moto. Tutti i dati sul Friuli Venezia Giulia

Il mercato immobiliare si rimette in moto. Tutti i dati sul Friuli Venezia Giulia
Il Messaggero Veneto ECONOMIA

La città friulana, del resto, ha manifestato anche un vero e proprio crollo delle vendite nel corso del 2021 (-20.2%) seguita da Trieste (-10.1%).

Tuttavia c'è una diffusa consapevolezza che difficilmente i valori degli immobili potranno arrivare alle cifre registrate qualche anno fa.

Una variazione che ha interessato in particolare Gorizia, dove la quotazione degli immobili è calato quasi del 6%. (Il Messaggero Veneto)

Ne parlano anche altri giornali

Tuttavia c'è una diffusa consapevolezza che difficilmente i valori degli immobili potranno arrivare alle cifre registrate qualche anno fa. (La Gazzetta di Mantova)

In salita anche gli scambi dei depositi pertinenziali (cantine e soffitte), con volumi di compravendita quasi raddoppiati rispetto al primo trimestre 2020. Nel primo trimestre del 2021 sono risultate oltre 45.000 in più le abitazioni scambiate (+38,6% rispetto al primo trimestre 2020). (InvestireOggi.it)

La regione che ha fatto segnare un aumento minore tra il I e II semestre 2020 è la Toscana con un +40,6%. Più alto il valore di acquisto prima casa da imprese, che è aumentato dai 200.000 euro del I semestre 2020 ai 212. (idealista.it/news)

Palermo: meno turisti e il mercato immobiliare soffre

Crescono anche le compravendite di depositi commerciali e autorimesse (+61,6%), capannoni e industrie (+43,6%) e il settore produttivo agricolo (+53,2%) Inoltre continua il trend che ha già caratterizzato la chiusura del 2020: la crescita è più evidente soprattutto nei comuni minori, con un +43,3% rispetto al primo trimestre 2020; nei capoluoghi i volumi aumentano invece del 30% circa. (Immobiliare.it News)

Il calo ha investito in maniera molto sensibile le Isole (-19,8%), in cui però si concentra meno del 6% del mercato nazionale, e il Nord Est (-13,9%). Seguono il Nord Ovest (-9) e il Centro, che ha resistito meglio allo shock (-3,8%). (Il Fatto Quotidiano)

Il 2020 si è chiuso per il mercato immobiliare di Palermo con un segno meno: i prezzi sono scesi del 2,9 pct e le vendite del 12,63 pct. Chi cerca la prima casa si orienta su via Libertà, dove è più facile trovare tagli grandi. (MutuiOnline.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr