Coronavirus e fase 2, Fontana: "Dilazionare orario lavoro per evitare ressa trasporti"

IL GIORNO INTERNO

I ricoveri in ospedale sono complessivamente 7.280, 245 in meno di ieri, mentre ieri il dato parlava di un calo di 956 ricoverati.

Lo ha detto presidente Fontana, parlando della gestione dei trasporti pubblici nella fase 2.

Ieri il premier è stato a Milano, per la prima volta da quando è scoppiata l'emergenza coronavirus.

I decessi sono arrivati a quota 13.575, 126 più di ieri, quando si era registrato un aumento di 124 morti. (IL GIORNO)

Su altri media

Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro. In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. (Il Fatto Quotidiano)

I casi positivi sono 74.348, 869 più di ieri (590 in più il giorno prima). Contagi totali 201.505 (+2.091), 68.941 guariti (+2.317), 27.359 morti (+382). «Siamo sulla via giusta», ha detto il presidente della Lombardia Attilio Fontana commentando i dati di oggi. (Il Messaggero)

Nella Regione-traino dell'industria italiana, fortino della Lega che grida al "riaprite tutto", Conte ribadisce la sua ratio della fase 2: «Non ci sono le condizioni per tornare alla normalità». (Ticinonline)

Ben 1.012 pazienti dimessi in più rispetto a ieri, che portano il totale a 49.483. Pubblicità. Intervenuto in conferenza stampa, il presidente Attilio Fontana ha reso noto il bollettino coronavirus della Lombardia del 28 aprile 2020. (Il Sussidiario.net)

In Lombardia, dall’inizio dell’epidemia di coronavirus , sono risultate positive al Sars-CoV-2 74.348 persone (+869 rispetto a lunedì, quando i casi positivi segnalati erano 73.479 e l’aumento sul giorno precedente era stato di 590). (Corriere della Sera)

Conferenza Regione Lombardia con Sala 27 aprile. MILANO – Conferenza stampa prevista intorno alle 17,45 di oggi, lunedì 27 aprile. Presente il vice presidente di Regione Lombardia Fabrizio Sala per un aggiornamento sull’Emergenza Coronavirus. (Giornale dei Navigli)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr