De Meo: nel 2030 solo EV per Renault in Europa

Adnkronos ECONOMIA

La Casa francese anticipa così i tempi per fermare le vendite di motori a combustione interna; lo scorso luglio era stato lo stesso De Meo a fissare la gamma EV al 90% per la fine del decennio.

Diversamente, Renault continuerà a offrire propulsori endotermici

A dichiararlo il CEO Luca De Meo ieri nel corso di un evento mediatico presso il centro tecnico di Renault vicino a Parigi.

Renault diventerà un marchio esclusivamente elettrico in Europa entro il 2030. (Adnkronos)

Se ne è parlato anche su altri giornali

E non c’è da stupirsi, pertanto, se pure Renault sia particolarmente interessata a conquistare una fetta di un mercato che nei prossimi anni pare sia destinato a dominare. Negli ultimi tempi si parla sempre più di auto elettriche e questo tipo di veicoli sta conquistando pian piano tante persone (e ciò vale anche per il nostro Paese). (TuttoTech.net)

Dacia resta anche termica. Se Renault punta a dire addio a pistoni e bielle entro la fine del decennio, Dacia continuerà ad offrire modelli termici anche dopo il 2030 Renault, addio ai motori termici. L'annuncio dell'addio ai motori termici da parte di Renault dal 2030 modifica la precedente strategia, dove l'elettrificazione totale era prevista per il 90% della gamma della Losanga. (Il Sole 24 ORE)

Eppure De Meo ha indicato delle condizioni affinché questo passaggio totale all’elettrico possa avvenire. Nessuna vettura della casa francese sarà prodotta con il propulsore a benzina o diesel ed è stato lo stesso amministratore delegato del marchio transalpino, Luca De Meo, a rivelarlo, indicando anche la data del cambiamento epocale. (AutoMotoriNews)

A tal proposito, soprattutto per una questione di prezzi, Dacia proseguirà a offrire anche modelli con motori endotermici dopo il 2030 "Abbiamo l'obbligo di partecipare alla transizione verso un'Europa a emissioni zero” ha chiosato De Meo. (Auto.it)

Leggi ora: Renault Astral, ci sarà una versione anche al 100% elettrica. Ultima modifica: 15 gennaio 2022 Parole di Luca De Meo, amministratore delegato della Régie. (QN Motori)

Ovviamente sui piani futuri di Renault peserà l’inasprimento della concorrenza con gli altri produttori di auto a zero emissioni, sia europei che extraeuropei. C’è grande attesa per due modelli che saranno disponibili per l’acquisto entro il 2025: Renault 4 e Renault 5, il cui design dovrebbe riprendere quello di alcune vetture che hanno segnato la storia del marchio francese (Money.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr