Ragusa. Giovedì le scuole di ogni ordine e grado saranno aperte | Radio RTM Modica

Ragusa. Giovedì le scuole di ogni ordine e grado saranno aperte | Radio RTM Modica
Radio RTM Modica INTERNO

Sarebbe ingiusto e diseducativo far cadere il peso di questa nuova ondata di contagi sviluppatasi durante le Festività, proprio quando le scuole erano chiuse e solo pochi hanno rinunciato a incontri e svaghi, su una sola generazione già duramente penalizzata.

Sono già allarmanti, secondo gli esperti, le conseguenze piscologiche, di apprendimento e la didattica a distanza attuata nei mesi scorsi si è rilevata discriminatoria

È infatti evidente come la scelta di chiudere le scuole al mattino sarebbe immediatamente vanificata già al pomeriggio dalle abitudini dei ragazzi di ritrovarsi in casa, al centro commerciale, nelle piazzette, nelle palestre. (Radio RTM Modica)

Se ne è parlato anche su altre testate

Nella riunione della task force regionale il ritorno in classe era stato fissato per domani. L’assemblea dei sindaci siciliani ha però deciso di opporsi in maniera quasi unanime nel corso di una riunione tenutasi nel pomeriggio e coordinata da Anci Sicilia. (lasiciliaweb | Notizie di Sicilia)

Il ricorso, affidato all’avvocato fabrizio Dioguardi, ribadisce il valore di ‘rango primario’ delle norme nazionali e le successive disposizioni regionali e sottolinea come il potere del sindaco sia da considerare esistente solo a fronte di emergenze sanitarie territoriali (Risoluto)

Il governo Musumeci ha dovuto adeguarsi alla linea dettata dal governo nazionale nonostante le perplessità dei dirigenti scolastici, dei sindacati e di alcune associazioni di genitori che avevano richiesto lezioni con didattica a distanza (dad). (CorrierediRagusa.it)

Sicilia, aggiornamento task force per tutela docenti e studenti

L’assessore ha spiegato che «non ci sono le condizioni giuridiche per sospendere ulteriormente le attività didattiche». Giovedì 13 si rientra dunque regolarmente a scuola in presenza solo a Giardini Naxos, Forza d’Agrò, Alì Terme, Alì e Limina. (Gazzetta del Sud - Edizione Messina)

Una decisione che muove esclusivamente dalla necessità fondamentale di tutelare la salute dei ragazzi e degli operatori della scuola” (Pogliese). (qui l’elenco dei comuni). Sicilia verso l’arancione. I numeri del bollettino non sono fatti per rasserenare, con aumenti progressivi dei ricoveri. (Livesicilia.it)

A differenza di quanto si prospettava, si torna, da giovedì 13 gennaio, a scuola in tutta la Sicilia. (Il Giornale Di Pantelleria)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr