Non solo Vlahovic: a Venezia curiosità sullo stato della squadra. Viola non al 100%, ma Italiano vuole rivedere la sua Fiorentina avvolgente. Possibilmente per 90′

Fiorentina.it SPORT

Finora la Fiorentina ha sempre ben figurato con le ‘piccole’, vincendo tutte le partite contro chi sulla carta le era inferiore.

E allora quale miglior prova per testare la condizione psicofisica del serbo se non una neopromossa come il Venezia.

Insomma, Italiano a Venezia non avrà a disposizione la Fiorentina al 100% della forma.

Una squadra sempre pronta a cambiare versante di gioco sulla trequarti, mettendo in difficoltà anche le difese più basse costrette a muoversi in ampiezza

La squadra di Zanetti naviga nelle parti basse della classifica e con ogni probabilità dovrà lottare fino all’ultimo per la salvezza. (Fiorentina.it)

La notizia riportata su altri giornali

Proiettando le prime sette partite su tutta la stagione, i viola sfonderebbero il tetto dei sessanta punti, che garantisce di solito le Coppe. Adesso la Fiorentina, scrive il Corriere Fiorentino, è attesa da un'altra tornata di partite, e l'obiettivo è non fermarsi. (Viola News)

Arrivano critiche pesanti dall’ex Fiorentina per Dusan Vlahovic: “Dare la colpa solo al procuratore è come nascondersi dietro ad un dito”. In casa Fiorentina continua a tenere banco il tema Vlahovic: dopo le parole di Commisso, l’addio dell’attaccante serbo appare come inevitabile. (CalcioMercato.it)

Ma il futuro continuerà a tenere banco. vedi letture. C’è chi, come il ds del Partizan Ivica Iliev, ha già in mente la strada che seguirà Dusan Vlahovic. A prescindere da quello che sarà, di certo il futuro del serbo sarà tema caldo e d’attualità almeno fino al prossimo gennaio e forse anche oltre. (TUTTO mercato WEB)

E la Fiorentina? La squadra di Italiano è 13° in questa particolare classifica. (Viola News)

Vlahovic, come noto, è al centro delle attenzioni soprattutto della Juventus che vorrebbe farne il centravanti del futuro. Un'operazione che Rocco Commisso, patron viola, ha più volte ribadito di non voler avviare (Sportal)

C’è da scommettere che il tecnico metterà tutti in guardia dal rischio di dare per scontati i favori del pronostico, sottovalutare la matricola veneta sarebbe errore madornale E d’altronde quello di lunedì è già un esame importante per una squadra che ha stupito con le big e vinto con le medio-piccole. (Firenze Viola)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr