Calciomercato Juventus, niente riscatto | Paratici tenta il colpaccio

Calciomercato Juventus, niente riscatto | Paratici tenta il colpaccio
JuveLive SPORT

Dopo aver versato altri 10 milioni nelle casse dei Colchoneros, la società bianconera sta valutando attentamente la situazione.

Calciomercato Juventus, niente riscatto: dietro alla possibile operazione c’è lo zampino di Paratici, che vorrebbe portarlo al Tottenham. C’è la possibilità che nella prossima estate la Juventus non spenda i 35 milioni di euro per riscattare Alvaro Morata dall’Atletico Madrid. (JuveLive)

La notizia riportata su altri media

Appuntamento a domenica 24 ottobre, quando la Juventus scenderà in campo a San Siro contro i campioni d’Italia. Ma quando torna a giocare il centravanti spagnolo? (ilBianconero)

Proprio per questo motivo, secondo Sportmediaset, il Tottenham starebbe studiando la situazione, pronto a sfruttare l’opportunità di portare Morata a Londra. Dopo aver prolungato il prestito dello spagnolo di un’altra stagione i bianconeri si stanno interrogando sul versare nelle casse dell’Atletico Madrid i 35 milioni necessari a acquisire a titolo definitivo il giocatore. (SpazioJ)

Una situazione questa che vede la Juventus decisamente protagonista sulle scelte del ragazzo, con la vecchia signora che avrebbe tentato in maniera decisiva il giovane attaccante di proprietà viola, che dunque parrebbe aver scelto proprio la Juve come sua prossima destinazione, esattamente come Bernardeschi e Chiesa. (Calcio Style)

Juve, Morata "vede" l'Inter: è quasi pronto

Commenta per primo La Juventus aspetta Alvaro Morata, rimasto vittima di un infortunio muscolare in occasione del match contro la Sampdoria del 26 settembre. Ora il centravanti spagnolo sta recuperando, e una data precisa, anzi una partita precisa, per il rientro probabilmente c'è già. (Calciomercato.com)

Come sottolinea Tuttosport in chiave recupero, “con la sosta del campionato di mezzo, non c’è la volontà di forzare il rientro, ma le tappe per il completo recupero del numero 9 bianconero sono fissate: al momento degli esami strumentali, quando è emerso che l’attaccante aveva subito una lesione muscolare di basso grado del bicipite femorale della coscia destra, la prognosi era stata di circa 3-4 settimane. (SOS Fanta)

Non sarà il massimo, ma intanto è la prima volta che Alvaro Morata non si limita alle terapie e al lavoro in palestra. Appuntamento a domenica 24 ottobre, quando la Juventus scenderà in campo a San Siro contro i campioni d’Italia (Tuttosport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr