In Corea del Nord un uomo è stato condannato a morte per aver importato Squid Game illegalmente

In Corea del Nord un uomo è stato condannato a morte per aver importato Squid Game illegalmente
Per saperne di più:
Tv Fanpage ESTERI

In Corea del Nord un uomo è stato condannato a morte per aver importato Squid Game illegalmente In Corea del Nord un uomo è stato condannato alla pena di morte per aver importato illegalmente nel Paese la serie Squid Game, violando una legge approvata lo scorso dicembre che vieta l’introduzione e la diffusione di materiale culturale.

A cura di Ilaria Costabile. In Corea del Nord un uomo verrà condannato per aver aver importato illegalmente nel Paese Squid Game, la serie che ha appassionato milioni di utenti su Netflix e che in poco tempo è diventata un vero e proprio fenomeno mondiale. (Tv Fanpage)

Ne parlano anche altre fonti

«È cominciato tutto la scorsa settimana», ha detto a Radio Free Asia una fonte vicina alle forze dell’ordine della provincia di Nord Hamgyong, «quando uno studente ha comprato una di queste chiavette Usb e ha poi guardato la serie a scuola, in classe, assieme ai suoi amici». (Rivista Studio)

Le condanne, come abbiamo visto, sono durissime e prevedono anche la pena di morte Uno studente è stato condannato a morte con l’accusa di aver importato, e diffuso, alcune copie della serie sudcoreana che è stata un fenomeno in tutto il mondo. (Il Fatto Quotidiano)

Un giovane studente nordcoreano è stato perseguito dalla polizia e condannato a morte tramite fucilazione per aver contrabbandato una copia di Squid Game nel Paese. La Corea del Nord ha un rigoroso divieto di ingresso nel Paese di materiale proveniente dall’Occidente e dalla Corea del Sud. (Leggo.it)

Corea del Nord, importa nel Paese una copia di Squid Game: condannato a morte

Un giovane è stato condannato a morte in Corea del Nord per aver “contrabbandato” Squid Game , la nota serie tv Netflix prodotta in Corea del Sud . Licenziati invece insegnanti e dirigenti della scuola, che rischiano di finire a lavorare nelle miniere (Corriere dello Sport.it)

La Corea del Nord ha un rigoroso divieto sull’importazione di film, spettacoli e serie dall’Occidente e dalla Corea del Sud, Paesi capitalistici invisi al governo di Pyongyang, e prevede condanne durissime ed estreme per la visualizzazione e distribuzioni di questi materiali video. (il Fatto Nisseno)

Squid Game, il gioco sbarca a Roma con tute, "eliminazioni" e premio finale: ecco come partecipare. La serie. La serie è stata importata nel Paese guidato da Kim Yong-Hun su una chiavetta USB nascosta, dalla Cina. (Il Messaggero)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr