La Lega Serie A celebra Vlahovic: “La giovane garanzia viola”. L’attaccante scelto da Prandelli che sta tenendo a galla la Fiorentina

fiorentinanews.com SPORT

Vlahovic viene mostrato mentre esulta con il pugno chiuso e lo sguardo determinato, e a corredo della foto c’è la didascalia: “La giovane garanzia della Viola”.

Sono ben altri i numeri che servono per rappresentare una sicurezza, ma ora come ora questo termine va più che bene.

Prandelli gli ha caricato sulle spalle il peso dell’attacco della Fiorentina e il serbo ha risposto con i fatti, ossia con i gol. (fiorentinanews.com)

La notizia riportata su altre testate

Commenta per primo E se Cesare Prandelli diventasse dirigente, si chiede La Nazione , chi vorrebbe sulla sua panchina? Il quotidiano scrive che, visti i rapporti burrascosi col Napoli, Gattuso sarebbe il candidato più forte. (Calciomercato.com)

Commenta per primo Niente Jack Bonaventura domenica a Udine. Questa la sensazione dopo gli esami di ieri, e La Nazione scrive che si tratta di una tegola per Prandelli. Restano forti dubbi anche sulla presenza del numero 5 per la successiva sfida infrasettimanale contro la Roma . (Calciomercato.com)

Ha sempre fatto goal, è molto migliorato nei movimenti, prima usciva troppo fuori dall’area. E su Commisso: “Bisogna dargli un po’ di tempo, abbiamo visto che ci tiene, ci mette passione e tanti soldi (FiorentinaUno.com)

L’accordo che Prandelli ha firmato per tornare sulla panchina della Fiorentina si chiuderà il prossimo 30 giugno. Quotidianamente, Buongiorno Firenze individua un tema di cronaca e vita cittadina, di cui si parla con un ospite: oggi nostro ospite "indiretto" è Cesare Prandelli allenatore della Fiorentina. (LA NAZIONE)

Commenta per primo Dopo la vittoria contro lo Spezia, la Fiorentina prosegue il proprio percorso verso i 40 punti necessari a salvarsi, con Cesare Prandelli che comincia a domandarsi quale sarà il proprio futuro in viola. (Calciomercato.com)

Gli hanno dato fiducia e gioca sempre, merito anche di Prandelli che gli dà continuità: in attacco è diventato lui il titolare inamovibile. Riganò commenta poi l’operato di Prandelli: “Ho lavorato col mister e lo stimo sia come allenatore che come persona. (fiorentinanews.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr