Juve-Napoli, è spareggio Champions: sul piatto ci sono 80 milioni, restare fuori sarebbe un disastro economico

Juve-Napoli, è spareggio Champions: sul piatto ci sono 80 milioni, restare fuori sarebbe un disastro economico
Calciomercato.com SPORT

Ha una struttura di costi fissa più leggera, anche se l'incidenza sul fatturato resta alta.anche se è giusto sottolineare come il club di De Laurentiis adotti un meccanismo di ammortamento decrescente molto prudenziale, che ha consentito in passato di recuperare rapidamente gli investimenti grazie a plusvalenze importanti.

In questo scenario cedere uno o più big sarebbe indispensabile.Il Napoli soffrirebbe molto, ma il suo modello di business è più equilibrato. (Calciomercato.com)

La notizia riportata su altri giornali

Una mossa che ha portato prima a un 3-0 a tavolino in favore dei bianconeri e successivamente alla decisione di far rigiocare l’incontro, in programma ora il 7 aprile. (Calcio e Finanza)

Parafrasando i “Promessi Sposi”, anche la gara tra Juve-Napoli sembra diventata qualcosa di proibito o di impossibile. I due portieri, impegnati nelle gare di qualificazione Mondiali della nazionale italiana, sono gli ultimi due del gruppo azzurro a risultare positivo. (Virgilio Sport)

Al momento le positività non sono tali da giustificare un intervento dell’ASL così drastico, però vigiliamo Non abbiamo un focolaio e non essendoci un focolaio non abbiamo elementi per rimandare la partita”. (LaPresse)

CorSport - Senza Champions il Napoli dovrebbe svendere i suoi gioielli! In caso di ko Juve, il congedo di Pirlo sarebbe certo ed imminente

L'edizione odierna di TuttoSport parla di un patto di "sangue" tra il tecnico partenopeo e tutta la squadra azzurra. "Sono calcoli che Ringhio non vuole vengano fatti nello spogliatoio anche perché con la sua squadra ha firmato un patto di sangue avente come proposito quello di vincere il maggior numero delle partite che mancano di qui alla fine (AreaNapoli.it)

Ancora sul Corriere dello Sport, clamorosa denuncia di Guardiola: “Uefa e Fifa uccidono i calciatori” Dopo Demiral e Bonucci c’è un altro caso che tiene in ansia Pirlo per lo scontro Champions di domani. (Pianetagenoa1893.net)

Se invece fosse il Napoli a capitolare, la probabile uscita dalla Champions del club azzurro coinciderebbe con la fine di un ciclo. Né Pirlo, né Gattuso possono blindare la panchina, ma la Juve battuta in casa dal Napoli renderebbe il congedo dell’allenatore bianconero certo e imminente. (CalcioNapoli24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr