Appello all'unità di Joe Biden

RSI.ch Informazione INTERNO

Questa per me è la lezione centrale di quel giorno", ha affermato in un messaggio alla nazione di sei minuti.

Il presidente Joe Biden ha lanciato un appello agli statunitensi venerdì sera, vigilia del 20mo anniversario degli attentati dell'11 settembre.

"Quando siamo vulnerabili, l'unità è la nostra più grande forza.

"Unità non significa che dobbiamo credere tutti alle stesse cose, ma è essenziale che ci rispettiamo e che abbiamo fede gli uni negli altri", ha aggiunto il capo dello Stato. (RSI.ch Informazione)

Se ne è parlato anche su altri media

***. 11 settembre, tutte le notizie: LEGGI Presenti alla commemorazione anche Bill e Hillary Clinton e Barack e Michelle Obama. (L'Unione Sarda.it)

L’America commemora le quasi tremila vittime dei dirottamenti dell’11 settembre 2001. (Unioneonline/l.f.-F). ***. 11 settembre, tutte le notizie: LEGGI (L'Unione Sarda.it)

Mai tanto consapevoli di non essere più quelli di prima dell’11 settembre 2001. Mai tanto depressi. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Per la ventesima volta l’America si è fermata per ricordare le quasi 3.000 persone uccise negli attacchi dell’11 settembre e leggerne i nomi. NON È CHIARO se la scelta di Biden di non parlare durante questo giorno sia stata dettata più dalla volontà di lasciare spazio a chi 20 anni fa ha pagato il prezzo maggiore, familiari delle vittime (Il Manifesto)

A dichiararlo, in un messaggio video in cui commemora il ventesimo anniversario degli attentati terroristici dell’11 settembre 2001, è stato il presidente americano Joe Biden. È che nei nostri momenti più vulnerabili, nelle spinte contrastanti di tutto ciò che ci rende umani, nella battaglia per l'anima dell'America, l'unità è la nostra più grande forza". (dedalomultimedia.it)

E questa per me è la lezione più importante dell'11 settembre. "Nei giorni successivi all'11 settembre abbiamo visto qualcosa di molto raro: un vero senso di unità nazionale". (Corriere TV)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr