Ferrara, donna trovata morta nel suo appartamento. “Ipotesi omicidio”

Ferrara, donna trovata morta nel suo appartamento. “Ipotesi omicidio”
Fanpage.it INTERNO

Secondo i primi rilievi, sarebbe stata colpita alla testa con un oggetto contundente.

La donna, quando è stata ritrovata, era morta da almeno due ore.

La vittima, secondo quanto riporta La Nuova Ferrara sarebbe Rossella Placati, 50enne separata con due figli

Una donna sui 50 anni è stata trovata morta nella sua casa a Bondeno, nel Ferrarese.

Si tratterebbe, sempre secondo le prime informazioni, di un omicidio. (Fanpage.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Il compagno di Rossella Placati, la donna trovata morta a Bondeno, in provincia di Ferrara, è in stato di fermo. FERRARA – Possibile svolta nelle indagini a Bondeno, comune di quasi 15 mila abitanti situato a pochi chilometri dal Veneto, teatro della morte di una 50enne. (News Mondo)

A Cona sono stati ricoverate altre 9 persone, 4 di loro si sono aggravate e dai reparti Covid sono state trasferite in Terapia intensiva. Ci sono state due dimissioni da Cona. (La Nuova Ferrara)

L'uomo, convivente della vittima in via San Giovanni, è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ferrara, a firma del pubblico ministero Stefano Longhi. (Adnkronos)

Provincia: oltre un terzo delle multe non è stato ancora pagato

Si prosegue poi con pomeriggi dedicati a video colloqui online su offerte aperte di aziende in cerca di personale.Per saperne di più sulla manifestazione al via nella giornata di domani si potrà seguire la pagina Facebook dell’Informagiovani “Centro Informagiovani Comune di Comacchio” Ma anche l’utilizzo di Canva per grafiche semplici ed efficaci per impostare al meglio un sito web per i propri fini personali o aziendali. (La Nuova Ferrara)

Purtroppo quello di Rossella è l’ennesimo caso di femminicidio, di donne ammazzate tra le mura domestiche, luogo dove si dovrebbe essere protette e dove invece si consumano grandi tragedie come questa. (La Pressa)

Incassi minori per l’amministrazione provinciale per una contrazione dagli introiti per le sanzioni relative al codice della strada. L’effetto lockdown nei mesi primaverili e anche le successive limitazioni degli spostamenti ha indubbiamente influiti sul computo complessivo delle infrazioni rilevate, anche se sono state ugualmente numerose. (La Nuova Ferrara)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr