Coronavirus, ultime news. Vaccini, Draghi contro chi salta la fila: "Prima anziani". LIVE

Coronavirus, ultime news. Vaccini, Draghi contro chi salta la fila: Prima anziani. LIVE
Sky Tg24 INTERNO

Così il premier Mario Draghi a Palazzo Chigi, ribadendo l'obiettivo di vaccinare entro aprile tutti gli ottantenni e gran parte degli over-75.

Ed è possibile riconsiderare le misure anche prima del 30 aprile dove contagi e vaccinazioni lo permettano

Sulla copertura vaccinale delle fasce a rischio ci sarà una direttiva di Figliuolo e i parametri su queste categorie serviranno per decidere le riaperture, perché l'obiettivo è “riaprire in sicurezza” nelle prossime settimane. (Sky Tg24 )

Ne parlano anche altri giornali

Ho chiesto di utilizzare tutto il personale in servizio, anche con variazioni di turni, permessi e ferie. Per questo motivo in via urgente e straordinaria, ho chiesto al comandante della Municipale di di predisporre un apposito servizio di controllo fuori ai plessi scolastici, per controllare tale uso di accompagnare bimbi non congiunti da parte di persone automunite e l'eventuale fenomeno dei pulmini abusivi. (NapoliToday)

Era la seconda infezione da Covid, quindi il rischio di complicazioni altro" Carmen Hernandez, 104 anni, ha lasciato l'ospedale nella Colombia centrale dove era stata ricoverata per aver contratto Covid per la seconda volta. (Video - La Stampa)

Un quadro all’interno del quale il Veneto potrà dare un contributo particolarmente rilevante, anche sul fronte della vita e dell'economia che ruota attorno alla cultura. Gruppi tecnici delle Regioni italiane sono al lavoro per gestire le future riaperture delle attività. (VeronaSera)

Da inizio pandemia, superati nel Veronese i 75mila contagiati dal coronavirus

Non bisogna accontentarsi: c’è comunque qualche neo, i casi scoperti ‘alla macchinetta del caffè’ non vanno bene" "La ritrosia, più che per i costi, è per la paura di trovare contagi che blocchino l’attività lavorativa" ragiona Michele Bulgarelli, segretario della Fiom. (Il Resto del Carlino)

Costretti a casa, in stand by forzato, sempre più persone hanno dedicato tempo e attenzione all’ambiente circostante. Il ‘dopo’ non è ancora arrivato, la luce in fondo al tunnel accenna ora a vedersi, ma la strada è lunga. (Il Friuli)

Di questi la maggior parte sono guariti o comunque negativizzati (66.501, +90 da ieri pomeriggio), mentre i veronesi che attualmente sono positivi sono 6.075 (+136 da ieri pomeriggio). Negli ospedali di comunità, invece, i pazienti per Covid sono 220, di cui 191 positivi al virus (VeronaSera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr