Folla in strada per la star di TikTok Rita De Crescenzo: la sua esibizione diventa un caso politico

Folla in strada per la star di TikTok Rita De Crescenzo: la sua esibizione diventa un caso politico
CasertaNews CULTURA E SPETTACOLO

Nei prossimi giorni presenterò un’interrogazione consiliare al Sindaco affinché venga definita l’intera vicenda”

Ora siamo terra di conquista, qualche volta sudditi di Tik – Tok , spesso dipendenti del reddito di cittadinanza e qualche volta del 20 euro.

Ma l’esibizione andata in scena sabato sera in via Matilde Serao a Maddaloni rischia di diventare un caso politico.

Centinaia di persone in strada per “ammirare” la star del momento di TikTok, la napoletana Rita De Crescenzo. (CasertaNews)

Su altri giornali

Queste le parole del consigliere che annuncia di aver presentato denuncia nei confronti del cantante. 0 Facebook Tony Colombo e Rita De Crescenzo, concerti abusivi a Napoli: la denuncia Spettacolo 14 Settembre 2021 22:05 Di redazione 2'. (Voce di Napoli)

Il consigliere regionale della Campania di Europa Verde, Francesco Emilio Borrelli, ha presentato una denuncia nel confronti del cantante neomelodico Tony Colombo per un concerto abusivo dell’artista andato in scena ieri nel quartiere Forcella. (L'Occhio di Napoli)

Borrelli: “abbiamo sporto denuncia”. Tony Colombo continua a far parlare di sé. Concerto abusivo di Tony Colombo a Forcella con assembramenti e fuochi d’artificio illegali. (Napoli.zon)

Concerti abusivi, denunciati Tony Colombo e Rita De Crescenzo - VIDEO

Un vero e proprio habitué di tali situazioni: Tony Colombo". Anche in questo caso, fa sapere Borrelli, "musica a tutto volume durante la notte, e fuochi d'artifici fatti esplodere tra i palazzi, senza alcuna autorizzazione". (La Repubblica)

“Continuiamo a ripetere che questo dei concerti abusivi è un fenomeno che va fermato, sono eventi che mettono a repentaglio l’incolumità delle persone e la loro salute. Tra le persone presenti sono stati identificati due uomini, il cantante neomelodico 37enne e l’organizzatore 57enne. (Edizione Napoli)

Senza autorizzazioni e norme di sicurezza queste feste non si possono fare, chi viola le normative va denunciato e punito Vicoli invasi da scooter ed auto parcheggiate selvaggiamente, assembramenti incontrollati di persone (di cui molte senza mascherina pur non rispettando neanche le distanze di sicurezza), musica neomelodica e gli immancabili fuochi d’artificio sparati in modo selvaggio a suggellare un momento d’abusivismo. (Stylo24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr