EUROPA LEAGUE - Napoli, Gattuso: "Situazione di emergenza", Meret: "Due gol evitabili, possiamo ribaltarla"

EUROPA LEAGUE - Napoli, Gattuso: Situazione di emergenza, Meret: Due gol evitabili, possiamo ribaltarla
Napoli Magazine SPORT

Ecco quanto evidenziato da "Napoli Magazine": "Se andiamo a vedere bene, l'unico che ha attaccato la profondita' nel primo tempo e' stato Insigne.

apoli, Gattuso: "Situazione di emergenza", Meret: "Due gol evitabili, possiamo ribaltarla". GRANADA - Rino Gattuso, allenatore del Napoli, ha parlato in Press Conference dopo la sconfitta con il Granada ai Sedicesimi di andata di Europa League.

Stanno mancando tanti giocatori. (Napoli Magazine)

Ne parlano anche altre fonti

Recupero: 2' pt, 4' st Koulibaly e Ghoulam a disposizione dopo il ko di Granada. GRANADA (4-2-3-1): Rui Silva; Foulquier, Duarte, Vallejo (23' pt Sanchez), Neva (33' st Diaz Victor); Herrera, Gonalons (33' st Eteki); Machis (25' st Puertas), Montoro, Kenedy (25' st Soro); Molina. (CalcioNapoli24)

La pressione si concretizza al 19’ del primo tempo con la rete di Herrera che di testa da due passi trafigge Meret raccogliendo un lungo traversone verso il secondo palo. La reazione tarda ad arrivare e soltanto nel secondo tempo il Napoli prova a spingere sull’acceleratore per segnare almeno un gol che sarebbe stato importante in chiave ritorno al Maradona. (Corriere della Sera)

Lo annuncia il club azzurro in una nota. A preoccupare in casa Napoli anche unche sta risentendo dello stop di 72 giorni tra infortunio alla spalla e Covid-19: due tiri in porta a Granada sono decisamente troppo pochi (Sport Mediaset)

"Ha il merito di evitare il 3-0 che avrebbe definitivamente chiuso i giochi", le pagelle dei quotidiani per Meret dopo Granada

Quest'anno gli azzurri non sono (ancora?) Leggi anche - Europa League, Stella Rossa-Milan 2-2 (QUOTIDIANO.NET)

NAPOLI (4-1-4-1): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Maksimovic, Rui; Lobotka (19’ st Bakayoko); Politano (1’ st Zielinski), Fabian, Elmas, Insigne; Osimhen. Il Napoli non ha la velocità necessaria per essere pericoloso: un cross di Mario Rui è l’unica occasione di un primo tempo molto deludente. (La Repubblica)

Qualche minuto prima, invece, avrebbe potuto fare qualcosa in più sul colpo di testa di Herrera, ma ha il merito di evitare il 3-0 che avrebbe definitivamente chiuso i giochi. Tradito prima da Di Lorenzo e poi da Rrahmani. (CalcioNapoli24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr