Coronavirus, a Mykonos torna il coprifuoco e stop alla musica nei locali: in pochi giorni quadruplicati i contagi e si teme la variante Delta

il Dolomiti ESTERI

E' di queste ore la notizia di una nuova impennata di casi, legati soprattutto alla variante Delta, che ha portato la Grecia ad introdurre nuove misure.

Coronavirus, a Mykonos torna il coprifuoco e stop alla musica nei locali: in pochi giorni quadruplicati i contagi e si teme la variante Delta. Le nuove restrizioni sono state annunciate dal viceministro alla Protezione civile Nikos Hardalias.

Il 15 luglio il numero di positivi sull’isola aveva raggiunto e oltrepassato i 300 casi. (il Dolomiti)

Ne parlano anche altri media

BOLLETTINO CORONAVIRUS ITALIA 17 LUGLIO/ +3.121 casi, 13 morti e 9 ingressi in T.I Ciò a causa della diffusione della variante Delta, ma a Mykonos c’è pure il problema delle feste clandestine. (Il Sussidiario.net)

“Il fatto che siano state adottate misure restrittive non ci fa certo stare tranquilli” spiega Mario che dovrebbe partire con la compagna nel prossimo fine settimane E’ questo il dubbio che sta assillando tanti casertani che hanno prenotato e dovrebbero partire nei prossimi giorni per Mykonos, preoccupati dalle notizie che arrivano dall’isola greca per la pandemia da Covid. (CasertaNews)

L'EPIDEMIA Covid a Napoli, aumentano i ricoveri: al Cotugno i ragazzi tornati da. Anche perché, anche in queste ore, non vige l’obbligo di mascherina nei luoghi all’aperto ma solo in quelli al chiuso (ilmattino.it)

Ravenna, 18 luglio 2021 - ​Un gruppo di giovanissimi è tornato dalla Grecia col Covid. Del resto la situazione dei contagi si sta facendo allarmante in diversi Paesi europei, e anche da noi i casi stanno salendo. (il Resto del Carlino)

La Francia stringe sugli ingressi di visitatori da sei Paesi dell'Unione europea, che dovranno presentare un test Covid negativo effettuato nelle ultime 24 ore. La situazione nel resto d’Europa. La variante Delta è pronta a rovinare le vacanze di molti turisti europei. (Euronews Italiano)

Da Mykonos temono oltre l’impennata di contagi anche un’impennata di disdette visto l’aumento dei casi e le nuove restrizioni Sono infatti almeno 5mila i napoletani presenti sull’isola greca dove ieri è stato stabilito il coprifuoco proprio per contrastare l’escalation di contagi e variante Delta. (Teleclubitalia.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr