Ancora stop a Cosenza. E ora c'è il rischio Mimmout

Ancora stop a Cosenza. E ora c'è il rischio Mimmout
VicenzaToday SPORT

Fate voi…. PADELLA 5,5:. ammonito per un fallo su Caso: lui protesta ma il pestone c’è.

Prova a dar corpo alla spinta sulla destra, con continuità anche se ancora senza frutti importanti.

La difesa del Vicenza, specie quando la squadra si butta in un generoso ma inconcludente tentativo di rimonta soffre più volte le ripartenze dei rossoblu.

Magari la troverete una contraddizione, visto quanto ho appena scritto, ma personalmente non riterrei un’eresia il dare ancora un po’ di tempo a Mimmo

Mister DI CARLO 4:. (VicenzaToday)

Su altre testate

I tre punti sono importanti, ci danno morale, voglia, determinazione per crescere sempre di più Ci poteva essere qualche imprecisione ma avevo detto che non dovevamo sbagliare dal punto di vista dell’impegno ed è andata proprio così. (Tifo Cosenza)

Subito Gori in gol. Al San Vito-Marulla la gara si sblocca praticamente subito, nonostante l’ottima partenza del Vicenza con la punizione di Taugordeau al 2′. Caso raddoppia al 61′, poi il rigore di Meggiorini. (Iacchite.blog)

La sua panchina traballa e potrebbe essere esonerato per colpe anche non sue, ma nel calcio quando i risultati non arrivano l’allenatore solitamente paga per tutti Impegna subito Vigorito su punizione, ma poi è “fagocitato” dal non gioco biancorosso e perde nettamente il duello con Palmiero (dal 66’ Giacomelli 5 – Un tiraccio senza pretese e qualche iniziativa personale senza esito. (Biancorossi.net)

Zaffaroni, la soddisfazione dopo Cosenza-Vicenza: «E' il primo tassello»

L’allenatore del Cosenza Marco Zaffaroni è intervenuto in conferenza stampa dopo il successo casalingo per 2-1 contro il Vicenza. Cosenza, Zaffaroni: "Vittoria che ci dà fiducia, dobbiamo ancora crescere molto". (TUTTO mercato WEB)

La gara inizia con un pericolo per i Lupi, un calcio piazzato dalla distanza di Taugourdeau che impegna Vigorito. Secondo gol in campionato su assisti dell’ottimo Giuseppe Caso, tra i più pimpanti. (Tifo Cosenza)

Lo ha fatto al Marulla, in un Cosenza-Vicenza che potrebbe costare la panchina al suo collega. Di Carlo, partito con ben altre ambizioni, è ancora fermo al palo dopo tre giornate. (Cosenza Channel)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr