Mercati, Sansone (iBanFirst): si prevede un aumento di altri 125 punti base entro fine 2022

Mercati, Sansone (iBanFirst): si prevede un aumento di altri 125 punti base entro fine 2022
Agenzia askanews ECONOMIA

Roma, 22 set. (askanews) – I pronostici degli operatori dei mercati sono stati rispettati. Nella giornata di ieri la Federal Reserve, si legge in una nota di iBanFirst – ha continuato il processo di inasprimento, alzando di 75 punti base i tassi di interesse e accelerando il piano di Quantitative Tightening a 95 miliardi al … (Agenzia askanews)

Su altri media

E’ questa la terapia d’urto che la Fed sta cercando di utilizzare per curare il paese e tentare di evitare lo spettro della recessione globale. Ridurre occupazione e salari per contenere l’inflazione e raffreddare i prezzi. (Panorama)

Ieri sera la Federal Reserve ha aumentato i tassi di interesse di ulteriori 75 punti base (è il terzo rialzo consecutivo di questa intensità) portando il range dal livello precedente compreso tra il 2,25% e il 2,50% fino all’attuale 3%-3,25%, massimo dal 2008. (IG Italia)

Di Senad Karaahmetovic La Federal Reserve ha alzato il di riferimento di 0,75 punti percentuali ieri, per la terza volta di fila. Il tasso di riferimento è ora arrivato al 3%-3,25%. (Investing.com Italia)

Fed, oggi l’aumento dei tassi. E il mercato guarda già al successivo

Il messaggio della Fed si fa sempre più hawkish… Nel meeting di settembre, la Fed ha alzato i tassi di 75bp, portando il target range a 3-3,25%, in linea con le attese del mercato. (Milano Finanza)

Wall Street paga ancora lotta Fed contro inflazione. Tassi Usa: ecco di quanto saranno alzati ancora. I tagli si allontano Obiettivo confermato ieri da Powell: andare avanti nel percorso delle strette monetarie, al fine di riportare l’inflazione Usa al target del 2% (viaggia ora al ritmo superiore all’8%, in base a quanto emerge dall’indice dei prezzi al consumo). (Borse.it)

L’unica certezza è che questa sera, alla chiusura della due giorni del Fomc, il comitato di politica monetaria della Federal Reserve annuncerà il quinto rialzo dei tassi americani dell’anno. Ma non è sicuro che sarà proprio il terzo aumento di 75 punti base, dopo quelli di giugno e luglio, misura sulla quale per altro converge il consenso della maggioranza degli analisti. (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr