Hamilton, futuro F1 in bilico: ritiro in vista?

Hamilton, futuro F1 in bilico: ritiro in vista?
Adnkronos SPORT

Secondo la Bbc il pilota della Mercedes "ha perso la fiducia nella Fia" dopo che il direttore di gara Michael Masi non ha messo in pratica quanto fatto in precedenti occasioni nell'applicazione delle regole della safety car durante le fasi finali del Gran Premio di Abu Dhabi favorendo di fatto la vittoria finale di Max Verstappen con l'olandese della Red Bull che superava nel giro finale Hamilton andando a vincere il titolo mondiale. (Adnkronos)

Se ne è parlato anche su altre testate

Parte in questi giorni la riorganizzazione della FIA in Formula 1: l’attuale struttura sarà rivista e ottimizzata, stando a quanto comunicato oggi. I risultati dell’analisi e le decisioni finali saranno annunciate a marzo, prima dell’inizio del Campionato Mondiale F1 2022. (Circus Formula 1)

L’indagine, secondo quanto ammesso da un portavoce della Federazione, sarà dunque “approfondita, obiettiva e trasparente”, e potrebbe concludersi in tempo prima della riunione del World Motor Sport Council o, al massimo, entro il 3 febbraio. (FormulaPassion.it)

Secondo la Bbc, il rapporto su Abu Dhabi dovrebbe arrivare prima dell'inizio della preseason, che comincerà il 23 febbraio con i test di Barcellona Secondo l'emittente, il sette volte iridato (che si è chiuso in un ferreo silenzio stampa dopo l'ultima gara del Mondiale perso all'ultimo giro) non prenderà una decisione definitiva fino a quando la Fia non pubblicherà il rapporto finale su quello che è successo ad Abu Dhabi, e su quell'ultimo giro in cui Max Verstappen ha strappato il titolo al pilota Mercedes. (La Repubblica)

Formula 1, GP Abu Dhabi: FIA, avviata l'indagine. Le news

Soltanto un'ammissione ufficiale della Fia sugli errori di Abu Dhabi lo spingerebbe ad allontanare le nubi sul suo futuro nel "Circus". Si sente vittima di un furto, la vittoria Red Bull è difficile da digerire. (ilgazzettino.it)

Il silenzio del sette volte iridato continua e alimenta misteri e chiacchere sull’ipotesi più estrema, il ritiro. Mentre su Masi il discorso è diverso, potrebbe comunque restare nel suo ruolo riportando a Bayer (Corriere della Sera)

A febbraio si terrà un confronto con i piloti, il 18 marzo verranno comunicate le decisioni e le eventuali modifiche al regolamento. A metà dicembre l'annuncio del Consiglio Mondiale della creazione di una Commissione speciale per analizzare gli episodi del GP di Abu Dhabi con cui si è chiuso il Mondiale di F1 (su tutti la Safety Car negli ultimi giri e le procedure di ripartenza), ora un nuovo comunicato della Federazione Internazionale dell'Automobile: indagine al via. (Sky Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr