Vaccini, richiamo mRna dopo 5 mesi per tutti. È ufficiale

Vaccini, richiamo mRna dopo 5 mesi per tutti. È ufficiale
L'Urlo | News e Lifestyle SALUTE

Soltanto ieri una nota allarmante dell’Associazione Rianimatori in cui si leggeva che continuando così entro in mese le terapie intensive saranno invase

Terza dose con vaccini mRna per categorie previste, inclusi coloro che avevano avuto somministrato la dose unica del Jansen.

Vaccini per tutti, si accorciano i tempi del richiamo vaccinale.

Terze dosi con vaccini mRna per tutti dopo cinque mesi dalla precedente somministrazione. (L'Urlo | News e Lifestyle)

Su altri media

Il Ministero della Salute, dopo l’approvazione dell’AIFA, dà l’ok alla terza dose di vaccino dopo 5 mesi. La condizione per effettuare la terza dose era che fossero trascorsi almeno sei mesi dal ciclo vaccinale. (Donna Glamour)

(LaPresse) – La lieve ripresa delle assunzioni a tempo indeterminato ha contribuito al miglioramento dei saldi occupazionali soprattutto al Centro Nord e tra la popolazione maschile, dove l’incidenza del lavoro permanente è tradizionalmente maggiore. (LaPresse)

Roma – “Nel Lazio da questa mattina è già possibile prenotare il vaccino in applicazione della nuova circolare ministeriale dei 150 giorni. Lo comunica l’Unità di Crisi Covid della Regione Lazio (RomaDailyNews)

Terza dose del vaccino dopo 5 mesi, prenotazioni al via - intoscana

Dalla mattinata di oggi, infatti, è possibile prenotare la terza dose del vaccino in applicazione della nuova circolare ministeriale dei 150 giorni. “Sono state nella sola giornata odierna 40mila le prenotazioni effettuate al portale regionale (https://prenotavaccino-covid. (LatinaToday)

Terza dose a partire dai 5 mesi dal richiamo e non più dai 6 in Veneto. La Direzione Prevenzione della Regione Veneto ha trasmesso poco fa a tutte le Ullss una circolare con la quale si dà avvio alle procedure per l’anticipazione da sei a cinque mesi della somministrazione della terza dose del vaccino anti Covid, allegando la specifica nota emessa dal Ministero della Salute. (La Piazza)

Stando all’ultima circolare ministeriale, la somministrazione della dose booster sarà possibile con un anticipo di ben un mese rispetto a quanto previsto finora . Eugenio Giani – Paolo Lo Debole. “Questo provvedimento del Governo è cruciale per proteggere meglio noi e chi ci sta accanto – commenta il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani -. (inToscana)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr