Limbiate sconvolta per la morte dell'ambasciatore italiano in Congo, Luca Attanasio

Limbiate sconvolta per la morte dell'ambasciatore italiano in Congo, Luca Attanasio
Il Notiziario INTERNO

Attanasio è morto, con lui un carabiniere.

La vettura faceva padre di un convoglio della Monusco che comprendeva anche il Capo Delegazione Ue.

Avviato giovanissimo alla carriera diplomatica, ha lavorato a lungo a Casablanca, in Marocco, poi in Nigeria fino a ricevere la nomina, recente, ad Ambasciatore italiano in Congo.

L’ambasciatore italiano in Congo Luca Attanasio, nato e cresciuto a Limbiate, è morto questa mattina in un attacco terroristico a Goma nella Repubblica Democratica del Congo. (Il Notiziario)

La notizia riportata su altri giornali

Chi lo conosceva bene ne parla come di una persona carica di entusiasmo e completamente dedita al lavoro. La presenza degli italiani e delle Ong in Congo è “vasta e variegata”, spiega Garofalo: “Ci sono tanti missionari, italiani e non, è un paese enorme con tante difficoltà. (LaPresse)

Siamo vicini – ha concluso Fontana – anche alle donne e agli uomini del Corpo diplomatico italiano e dell’Arma dei Carabinieri che, con dedizione e altissima professionalità, sono impegnati in ‘complicate’ zone del mondo”. (LaPresse)

Cordoglio per l'uccisione dell'ambasciatore italiano Luca Attanasio e di un carabiniere. “Stiamo attivando tutte le istituzioni competenti per arrivare il prima possibile alla verità su questo vile attacco che hanno subito questi nostri due servitori dello Stato che hanno perso la vita”. (LaPresse)

Luca Attanasio: chi è l'ambasciatore italiano ucciso in Congo

Nel video amatoriale lo scontro a fuoco durante la fuga degli assalitori (LaPresse)

L’ambasciatore italiano nella Repubblica democratica del Congo Luca Attanasio, rimasto ucciso in un attacco contro un convoglio delle Nazioni Unite nell’est del Paese, era nato a Saronno (Varese) il 23 maggio 1977. (Il Fatto Quotidiano)

In Congo - dove risiedono all'incirca mille italiani attualmente residenti - Attanasio stava portando avanti anche diversi progetti umanitari. Luca Aattanasio, 43 anni, nato a Saronno (Varese) il 23 maggio 1977 e cresciuto a Limbiate, l'ambasciatore italiano ucciso oggi in Congo assieme ad un carabiniere nel corso di un attacco, è uno degli ambasciatori più giovani del nostro Paese. (QUOTIDIANO.NET)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr