Stretta del Viminale contro le manifestazioni: più agenti in strada e cortei lontani dai luoghi sensibili

Stretta del Viminale contro le manifestazioni: più agenti in strada e cortei lontani dai luoghi sensibili
News Mondo INTERNO

Polizia. Il piano del Viminale contro le manifestazioni violente. Consapevole dei rischi e imparata la lezione del 9 ottobre, il Viminale ha organizzato un piano di sicurezza pubblico decisamente più elastico

La manifestazione del 15 ottobre andrà in scena ma non a Piazza Santi Apostoli.

Oltre ai no Vax e ai no Green Pass manifesteranno anche i sindacati, che prenderanno parte alla manifestazione antifascista indetta dopo l’assalto alla sede della Cgil. (News Mondo)

Se ne è parlato anche su altri media

Dopo i fatti di sabato scorso, il Ministero dell'Interno, la Prefettura e il Questore non tollereranno più percorsi non autorizzati durante le manifestazioni e qualsiasi forzatura sarà bloccata sul nascere Nei prossimi se ne parlerà in Prefettura, al consueto comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica. (RomaToday)

Fin da ieri pomeriggio, infatti, nei corridoi della politica ha iniziato a girare una presa di posizione del consigliere di Difendere Lucca, Fabio Barsanti che plaudeva alla risposta della piazza. Così spiega il consigliere Barsanti il senso del suo post sui social: “Piazza del Popolo era una bella piazza – dice – senza connotazioni politiche o riferimenti ideologici. (LuccaInDiretta)

Il prossimo venerdì 15 ottobre entrerà in fatti in vigore il decreto del Governo che renderà obbligatorio il green pass anche per chi dovrà recarsi al lavoro. Ora il Governo sta dunque mettendo al vaglio la possibilità concreta di sciogliere Forza Nuova. (Il Digitale)

Libano, ministro dell’Interno rivede bilancio, 5 morti in scontri a Beirut

Beirut (Libano), 14 ott. (LaPresse/AP) - . (LaPresse)

Dopo la guerriglia urbana di Roma culminata nell'assalto alla Cgil l'allerta sul fronte della sicurezza è massima e presidio e corteo (autorizzati) saranno praticamente blindati dalle forze dell'ordine Da lì il corteo attraverserà viale della Repubblica e via Rossini per arrivare a piazza del Popolo, dove si terrà un presidio per tutta la giornata. (Corriere Adriatico)

Entrambi vogliono che al giudice Bitar venga revocata l’indagine La protesta era stata organizzata dal gruppo militante sciita Hezbollah e dal suo alleato, il movimento sciita Amal. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr