Ucraina, maxi attacco informatico ai siti governativi: intanto cresce la tensione con la Russia

Ucraina, maxi attacco informatico ai siti governativi: intanto cresce la tensione con la Russia
Approfondimenti:
Virgilio Notizie ESTERI

Ucraina, attacco hacker nella notte: il messaggio dei pirati informatici. Gli esperti informatici ucraini sono comunque riusciti a rimuovere il messaggio di minaccia inserito dai pirati del web nel corso dell’attacco.

Ucraina, attacco hacker nella notte: diversi siti ancora inagibili. Nel corso della scorsa notte sono stati colpiti dal cyberattacco diversi siti del governo guidato da Volodymyr Zelensky. (Virgilio Notizie)

Se ne è parlato anche su altre testate

L’attacco hacker. Il messaggio comparso su alcuni siti governativi, tradotto in ucraino, russo e polacco, recitava: “Ucraini! Nel 2017, invece, è stata la volta del virus NotPetya, nel cui mirino sono finite banche, testate giornalistiche e aziende critiche con il governo (EuropaToday)

Il possibile conflitto tra Russia e Ucraina, infatti, presenta anche un fronte digitale dove i computer diventano le nuove armi. A seguito dell’attacco hacker, su alcuni siti colpiti sono apparsi dei messaggi in russo, polacco e ucraino. (TuttoTech.net)

Per registrarsi, per partecipare e per riascoltare la registrazione: https://www. Questa mattina diversi siti web del governo e delle ambasciate ucraine sono stati colpiti da attacchi informatici. (TecnoGazzetta)

Attacco hacker contro il governo ucraino | ” Intesa con Kiev”

Questi siti sono tipicamente sviluppati a partire da un software comune, il che spiega l’effetto domino di blocco dei siti a cui stiamo assistendo. Per esempio, un attacco DDoS (Distributed Denial of Service), ovvero il tentativo di oscurare siti web o reti sommergendo il web server con traffico Internet, non è particolarmente una tecnica sofisticata ed è relativamente facile da arginare. (TecnoGazzetta)

La notizia dell’attacco informatico è piena di riferimenti che fanno eco alle accuse di lunga data del governo russo secondo cui l’Ucraina è stata attaccata da gruppi nazionalisti di estrema destra. Si riferisce anche alle uccisioni perpetrate dai ribelli ucraini nella Polonia occupata dai nazisti, punto di contesa tra Polonia e Ucraina (AgoraSportonline)

L’attacco, inoltre, arriva dopo che i colloqui tra Mosca, gli Stati Uniti e gli alleati della Nato non sono riusciti a sbloccare lo stallo. Un attacco hacker ha colpito numerosi siti del governo ucraino: secondo quanto riportato dall’Afp, l’attacco avviene nel contesto di tensioni tra Kiev e Mosca. (L'Occhio)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr