Rapine e furti ai turisti Presa la baby gang

Rapine e furti ai turisti Presa la baby gang
il Resto del Carlino INTERNO

A seguito della perquisizione, i giovani sono stati trovati in possesso del coltellino e della refurtiva, riconsegnata ai due turisti.

Intorno alle 18, i militari dell’Arma sono stati allertati da alcune chiamate al 112 in cui si segnalava la presenza di un.

Nel frattempo, stanno proseguendo le indagini per accertare eventuali responsabilità dei ragazzi relative ad aggressioni fisiche ad alcuni giovani turisti nella stessa zona. (il Resto del Carlino)

Su altri media

Serie di rapine e furti messi a segno da bande di giovanissimi. Nella tarda serata di sabato i Carabinieri del Radiomobile di Riccione hanno posto fine alle azioni criminose di alcuni giovani. (RiminiToday)

Da oggi alle 15 nella palestra comunale sarà possibile effettuare i tamponi rapidi per i possibili contatti del 10 ragazzi e per i congiunti Ed è allarme anche a Cartosio per un focolaio tra una decina di ragazzi di circa 15 anni. (Alessandria24.com)

Rapine a danno di giovanissimi, i carabinieri denunciano 4 ragazzi, di cui tre minorenni. Identificati e fermati poco dopo, nelle tasche e negli zaini dei fermati avevano dei telefoni cellulari e dei portafogli sottratti poco prima ad un gruppo di coetanei turisti dal modenese, mediante la solita minaccia di aggressione fisica. (Corriere Romagna)

E' allarme baby gang in Riviera: fermate bande di minorenni stranieri. Rapinati due 17enni perugini. "Ci hanno minacciato con un coltello"

Cosa non semplice, visto che i ragazzi hanno frequentato locali e preso mezzi pubblici. Casi simili, sebbene più ridotti nei numeri, si sono verificati anche altrove e per alcuni locali sono in corso delle indagini con i tamponi dopo che alcuni dipendenti sono risultati positivi (San Marino Rtv)

Le aziende sanitarie di Alessandria e Rimini sono ora all’opera per effettuare il più completo ed esaustivo tracciamento dei contatti avvenuti. Foto di repertorio (Telecity News 24)

A seguito della perquisizione personale, i ragazzi sono stati trovati in possesso del coltellino e della refurtiva, riconsegnata ai due turisti. Il gruppetto di stranieri è stato deferito all’Autorità giudiziaria competente per i reati di rapina e furto in concorso. (PerugiaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr