Cosenza-Vicenza 2-1, il Lanerossi perde anche in Calabria: traballa la panchina di Di Carlo

Cosenza-Vicenza 2-1, il Lanerossi perde anche in Calabria: traballa la panchina di Di Carlo
Trivenetogoal SPORT

Il Cosenza comincia però meglio dei biancorossi e all’8′ passa in vantaggio con l’ex Gori che beffa un indeciso Pizzignacco.

Vicenza (4-3-3): Pizzignacco; Ierardi, Padella, Brosco, Calderoni; Proia (58′ Pontisso), Taugourdeau (65′ Giacomelli), Crecco (45′ Ranocchia); Dalmonte, Diaw (58′ Meggiorini), Longo (82′ Mancini)

In Calabria Mimmo Di Carlo manda in campo una squadra totalmente rivoluzionata rispetto alle prime uscite e con la sorpresa Longo come esterno alto. (Trivenetogoal)

Su altre testate

I tre punti sono importanti, ci danno morale, voglia, determinazione per crescere sempre di più I tre punti ci danno fiducia, da questa vittoria dobbiamo ripartire cercando di aggiungere qualcosa ogni settimana. (Tifo Cosenza)

Caso raddoppia al 61′, poi il rigore di Meggiorini. Dopo poco, però, il Cosenza mette in cassaforte il risultato. Subito Gori in gol. Al San Vito-Marulla la gara si sblocca praticamente subito, nonostante l’ottima partenza del Vicenza con la punizione di Taugordeau al 2′. (Iacchite.blog)

La gara inizia con un pericolo per i Lupi, un calcio piazzato dalla distanza di Taugourdeau che impegna Vigorito. Una squadra che convince, con buone idee e voglia di controllare il gioco. Un ottimo Cosenza chiude meritatamente in vantaggio per 1-0 il primo tempo del match del “Marulla” contro il Vicenza (Tifo Cosenza)

Zaffaroni, la soddisfazione dopo Cosenza-Vicenza: «E' il primo tassello»

Nella ripresa cerca di essere più propositivo in avanti ma non riesce mai a mettere un cross degno di tal nome. La sua panchina traballa e potrebbe essere esonerato per colpe anche non sue, ma nel calcio quando i risultati non arrivano l’allenatore solitamente paga per tutti (Biancorossi.net)

L’allenatore del Cosenza Marco Zaffaroni è intervenuto in conferenza stampa dopo il successo casalingo per 2-1 contro il Vicenza. “L’ho sempre detto: il pubblico e la stampa sono componenti fondamentali per il nostro obiettivo. (TUTTO mercato WEB)

Lo ha fatto al Marulla, in un Cosenza-Vicenza che potrebbe costare la panchina al suo collega. Ardore agonistico aveva chiesto, ardore agonistico ha ricevuto. (Cosenza Channel)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr