Covid, la situazione al 1° maggio in Valle d'Aosta

Covid, la situazione al 1° maggio in Valle d'Aosta
Aosta Oggi INTERNO

Secondo il portale regionale delle vaccinazioni inoltre sino a questo momento oltre 33mila persone hanno ricevuto almeno una dose di vaccino

I tamponi effettuati sono 849 in più e le persone sottoposte a tampone 317 in più.

Dall'inizio dell'emergenza nella nostra regione risultano ad oggi 10.990 contagi, 459 morti, 9.804 guariti con oltre 58mila persone sottoposte a tampone e quasi 115mila tamponi processati. (Aosta Oggi)

Ne parlano anche altri giornali

È in area rossa la regione Valle D’Aosta. Venerdì 30 aprile 2021 – Il ministro della Salute Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della cabina di regia, firmerà in giornata nuove ordinanze che andranno in vigore a partire dal 3 maggio. (Ufficio Stampa Basilicata)

Brutte notizie per la Valle d'Aosta, che dalla zona arancione passa in zona rossa a causa dell'incidenza del contagio da Covid, ancora molto alta. Sospiro di sollievo, infine, per la Sardegna, che lascerà la zona rossa e tornerà in zona arancione, uscendo dal semilockdown. (Fanpage.it)

Da possibile regione bianca a ormai regione sempre rossa. Un disastro sanitario, economico e sociale. (Aosta Oggi)

Covid, controlli della polizia: multato 1 esercizio commerciale e 2 clienti

Si può anche accedere alle seconde case, anche se in zona arancione o rossa. In zona gialla bar e ristoranti potranno ospitare clienti a pranzo e a cena ma solo all’aperto. (Tecnica della Scuola)

A dirlo è l’assessore regionale alla Sanità Roberto Barmasse commentando l’annuncio dal ministero alla Salute di ingresso in zona rossa per la Valle d’Aosta. (La Stampa)

Covid, controlli della polizia: multato 1 esercizio commerciale e 2 clienti. Nel fine settimana la Questura di Aosta disporrà altri controlli in tutta la Valle d'Aosta sul rispetto delle misure contro il Covid-19. (Aosta Oggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr