F1, Ferrari: Sebastian Vettel sorpassa e "punge" Charles Leclerc

Virgilio Sport SPORT

Il pilota dell’Aston Martin si è preso anche lo sfizio di superare l’ex compagno della Ferrari Charles Leclerc, sorpreso dalla mossa del quattro volte campione del mondo al momento della ripartenza dopo l’uscita della safety car.

“Oggi lui era lì in parco chiuso per congratularsi con me e gli ho detto ‘vedi, te l’avevo detto’

Ma gli avevo anche detto che avrebbe dovuto guardare nei suoi specchietti retrovisori, perché sarei arrivato…”. (Virgilio Sport)

Su altri giornali

Stroll a muro invoca la bandiera rossa (Giro 31). Stroll: “Woah, woah, woah, woah. Latifi mandato in confusione dal suo stesso box (Giro 49). Williams: “Stai fuori, stai fuori, stai fuori, stai fuori, stai fuori”. (FormulaPassion.it)

Recentemente, invece, ha giocato un match di calcetto tra amici a Vallecrosia, in provincia di Imperia, recandosi al centro sportivo a bordo di un’Auto davvero speciale: una Ferrari Roma. Grande stupore tra i ragazzi presenti al campo. (AutoMotoriNews)

Ieri Vettel e l’Aston Martin si sono fatti trovare al posto giusto al momento giusto incassando 18 punti pesantissimi per le rispettive classifiche. Ora il calendario riporterà la F1 su circuiti tradizionali, il Paul Ricard in Francia e poi la doppietta al Red Bull Ring. (FormulaPassion.it)

Tutta la Ferrari dopo la pole position di sabato ha sottolineato che sarebbe stato difficile mantenere quel tipo di performance in gara, e così è stato. Dopo il Bahrain il gruppo di lavoro ha però operato nella giusta direzione, confermandosi terza forza a Barcellona e in grado di lottare per la vittoria a Monaco. (Motorsport.com Italia)

In top-3, infatti, si erano alternati Lewis Hamilton, Max Verstappen, Valtteri Bottas, Lando Norris due volte e una sola Carlos Sainz a Monaco. Leclerc è quinto in campionato con 52 punti, davanti a Valtteri Bottas, un risultato di tutto rispetto al netto delle premesse della vigilia del campionato. (FormulaPassion.it)

Lo riconosce anche Terruzzi che in passato, anche recente, lo aveva bacchettato e non poco dopo la scialba ultima stagione in Ferrari e l’inizio non entusiasmante in Aston Martin. Terruzzi dà a Leclerc un 7 di stima ma non senza criticarlo: “Leclerc, prende voti alti per una pole stellare, voti meno eclatanti per una gara tutt’altro che perfetta”. (Virgilio Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr