Malena prevede: 'Serie A, le prime 4 posizioni. La Juventus andrà in Champions'

Malena prevede: 'Serie A, le prime 4 posizioni. La Juventus andrà in Champions'
AreaNapoli.it SPORT

Gian Piero Gasperini sta svolgendo un ottimo lavoro con la compagine orobica e credo possa terminare in crescendo l'attuale annata calcistica".

Il Napoli potrebbe infine finire quarto, dietro proprio alla Vecchia Signora

La Vecchia Signora non sta facendo bene in questa stagione, ma mi risulta difficile pensare che la compagine di Andra Pirlo non si qualifichi alla prossima edizione della Champions League (AreaNapoli.it)

La notizia riportata su altri media

Maldini, Pioli e Ibrahimovic hanno parlato chiaro- prosegue il quotidiano- nulla è deciso, tutto è aperto, proviamoci fino alla fine, ma dobbiamo tutti dare di più. Occorre però tornare quelli di tre mesi fa, perché nel girone di ritorno il crollo è stato verticale, il ritmo non è stato da quarto posto” (MilanNews24.com)

"Senza e con lui siamo uguali, ma quando c’è abbiamo molta più esperienza in campo" Hakan Calhanoglu ha parlato ai microfoni di DAZN nell'intervallo di Milan-Benevento (1-0): "Abbiamo avute grandi occasioni, stiamo giocando bene. (Milan News)

Corsa Champions, il Milan c'è ancora. Apre le danze Calhanoglu dopo 6', la chiude Théo Hernandez al 61'. (TUTTO mercato WEB)

Juve-Milan, allarme diffidati: in 10 rischiano di saltare la sfida-Champions - Sportmediaset

Quando poi Kessie, Calhanoglu, Saelemaekers e infine Hernandez gliel’hanno messa su un piatto d’argento,. Nonostante la sconfitta possiamo dire lo stesso del Benevento, squadra viva, determinata e sorretta da una buona condizione fisica. (Calciomercato.com)

Pioli punta con decisione su Calhanoglu, nonostante il deludente rendimento offerto nelle ultime partite. "Nessuno pensa al futuro, le voci che circolano fuori non sono arrivate dentro", ha dichiarato lo stesso Pioli nella conferenza stampa di ieri, liquidando così la questione (Milan News)

Ma mentre le ultime due sono in netta ascesa e possono anche contare su un calendario più benevolo, le due big del calcio italiano arrancano e devono anche guardarsi alle spalle dalla Lazio. In casa Juve, un cartellino giallo costringerebbe allo stop Ronaldo, Bonucci, De Ligt e McKennie, mentre nel Diavolo sono Calhanoglu, Hernandez, Rebic, Saelemaekers, Castillejo e Dalot a rischiare di assistere davanti alla tv al big-match. (Sport Mediaset)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr