Covid, in due settimane sono morte oltre mille persone: 7 regioni verso la zona arancione

Covid, in due settimane sono morte oltre mille persone: 7 regioni verso la zona arancione
Today.it INTERNO

È quanto si legge nel report esteso dell'Istituto superiore di sanità sull'andamento dell'epidemia in Italia che segnala come nello stesso periodo sono stati segnalati 1.701.009 nuovi casi di contagio.

Ma altre regioni rischiano addirittura la zona rossa.

il tasso per le persone ricoverate in terapia intensiva è 26,7 ogni 100mila mentre per i non vaccinati mentre è 0,9 ogni 100mila per vaccinati booster, ovvero 38.1 volte superiore

Tra il 27 dicembre e il 9 gennaio 2022 in Italia sono morte 1.004 persone positive al coronavirus. (Today.it)

La notizia riportata su altri media

– Regioni che al 13/1/2022 hanno superato 3 soglie su 3 (vanno in zona arancione). Valle d’Aosta: incidenza 3087,3/100.000 – posti letto area medica: 53,5% – posti letto terapia intensiva: 21,2%. (SicurAUTO.it)

LE NUOVE REGOLE PER LA ZONA ARANCIONE - A seguito dell’emanazione delle ultime disposizioni del Governo, sono cambiate le regole che i cittadini sono tenuti a rispettare in zona arancione rispetto a quelle in vigore nel 2020 e 2021. (AlVolante)

Lombardia gialla, Fontana: “Malati di (o con) covid?”. La Lombardia resta gialla e il governatore Attilio Fontana tira un sospiro di sollievo. Nello stesso tempo, però, il numero uno della Regione invoca un cambio di rotta nell’analisi dei dati sulla pandemia. (Rete55)

Covid, la Valle d'Aosta verso l'arancione (con alcuni parametri da zona rossa)

"Il nostro obiettivo è arrivare a fine gennaio al 70% della copertura della terza dose - ha aggiunto D’Amato che ribadisce l’importanza della campagna vaccinale -. Il Lazio rimane ancora in zona gialla, ma resta l’ombra del passaggio in zona arancione nel prossime settimane. (LatinaToday)

Per il passaggio in zona gialla i parametri sono: il tasso di occupazione dei posti letto ospedalieri nei reparti ordinari al 15% e quello nelle terapie intensive al 10%. Entrambi i parametri superano le soglie per finire in zona arancione che sono: il 20% di posti in terapia intensiva occupati dai pazienti Covid e il 30% dei posti nei ricoveri ordinari. (Salernonotizie.it)

Covid, la Valle d'Aosta verso l'arancione (con alcuni parametri da zona rossa). Con l'arancione tornano alcune restrizioni, ma non per tutti. A pochi giorni dall'ingresso in zona gialla, la Valle d'Aosta corre verso l'arancione e, per alcuni aspetti, è già persino in zona rossa. (Aosta Oggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr