Stellantis trainata dell'elettrico: margine a doppia cifra in tutto le “region” compreso l'Oriente

Stellantis trainata dell'elettrico: margine a doppia cifra in tutto le “region” compreso l'Oriente
ilmessaggero.it ECONOMIA

Il margine complessivo ha raggiunto il 14,1%, con risultati a doppia cifra in tutte e cinque le “Region” in cui il gruppo divide il suo business.

Ancora più sbilanciati gli utili (oltre 7,5 miliardi rispetto a 5,2 miliardi) e i margini (18,1%) che sfiorano i livelli, non dei marchi premium, ma luxury.

In Europa Stellantis occupa il secondo posto nelle vendita di veicoli ecologici (BEV più LEV), in USA il terzo

Anche la Maserati, più o meno stabile per vendite e ricavi, ha raddoppiato il margine che però resta a cifra singola (dal 3,3% al 6,6%). (ilmessaggero.it)

Su altri media

Ancora più sbilanciati gli utili (oltre 7,5 miliardi rispetto a 5,2 miliardi) e i margini (18,1%) che sfiorano i livelli, non dei marchi premium, ma luxury. di Giorgio Ursicino. Stellantis trainata dell'elettrico: margine a doppia cifra in tutto le “region” compreso l'Oriente di Giorgio Ursicino. (Il Messaggero - Motori)

Ti potrebbe interessare: Fiat: Il CEO di Stellantis Carlos Tavares ha confermato quali auto arriveranno nel 2023 Il CEO di Stellantis ha lasciato intendere che per queste due auto, di cui una sarà un SUV compatto, potrebbe venire utilizzati nomi che fanno parte della storia di Fiat come quelli di Fiat Panda e di Fiat Punto. (ClubAlfa.it)

Sarà lui a dare la buona notizia su questi due nuovi prodotti“, ha spiegato Tavares. Chiaramente nell’intervista Tavares non si è sbilanciato su quanti posti di lavoro potrebbe portare l’elettrificazione, anche solo a livello potenziale, o quanti invece potrebbero andare perduti (FormulaPassion.it)

Carlos Tavares, Stellantis vicina a sorpassare Volkswagen tra le elettriche

Buone notizie anche dalle BEV: le loro vendite globali sono aumentate di quasi il 50% su base annua, raggiungendo le 136.000 unità nel 1° semestre. La già nutrita gamma Stellantis di 20 veicoli elettrici vedrà l’arrivo di altri 28 entro il 2024, comprese le Maserati Folgore e l’Alfa Romeo Tonale. (AlVolante)

Certo, la questione della dipendenza è decisiva, ma l’Europa sta recuperando terreno in questo campo” ha detto Tavares. Uno dei punti più interessanti del suo intervento, però, riguarda la questione legata ai microchip, specie quelli prodotti in Asia. (ClubAlfa.it)

Tavares, infatti, ha sottolineato come il Gruppo, al livello di vendita delle elettriche in Europa, sia dietro solamente al Gruppo Volkswagen di poche migliaia di unità (Tavares parla di meno di 3.000 auto di differenza) (HDmotori)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr