Il plasma convalescente non funziona contro il Covid (lo dicono Aifa e Iss)

Il plasma convalescente non funziona contro il Covid (lo dicono Aifa e Iss)
Today.it SALUTE

Nel dettaglio la mortalità complessiva era stata del 10,96% nel gruppo di pazienti curati con il plasma e dell’11,43% nel gruppo placebo

Le caratteristiche demografiche, le comorbidità esistenti e le terapie concomitanti sono risultate simili nei due gruppi di pazienti, 241 assegnati al trattamento con plasma e terapia standard (231 valutabili) e 246 alla sola terapia standard (239 valutabili).

Uno studio clinico randomizzato e controllato a cui hanno preso parte 487 pazienti non ha evidenziato benefici "in termini di riduzione del rischio di peggioramento respiratorio o morte nei primi 30 giorni". (Today.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Lo mette nero su bianco lo studio clinico randomizzato e controllato ‘Tsunami’, promosso da Istituto superiore sanità e Agenzia italiana del farmaco Aifa. (Virgilio Notizie)

Le caratteristiche demografiche, le comorbidità esistenti e le terapie concomitanti sono risultate simili nei due gruppi di pazienti, 241 assegnati al trattamento con plasma e terapia standard (231 valutabili), e 246 alla sola terapia standard (239 valutabili). (InfermieristicaMente)

In sostanza, recita lo studio Tsunami, questa terapia "non ha evidenziato un beneficio del plasma in termini di riduzione del rischio di peggioramento respiratorio o morte nei primi trenta giorni". (QUOTIDIANO.NET)

Covid, "terapia plasma non riduce rischi peggioramento o morte"

Di questi, 241 sono stati assegnati al trattamento con plasma e terapia standard (231 valutabili), e 246 alla sola terapia standard (239 valutabili). Su Facebook e non solo da tempo sono nati dei gruppi che lanciano appelli per la raccolta urgente di plasma iperimmune per salvare chi è affetto da Covid. (La Repubblica)

Donazione di plasma iperimmune oggi all'Avis di Modena per il Questore di Modena Maurizio Agricola. Guarito dal Covid, ha sviluppato una quantità di anticorpi tale da risultare idoneo a donare il plasma potenzialmente utilizzabile per terapie sui malati. (ModenaToday)

Le caratteristiche demografiche, le comorbidità esistenti e le terapie concomitanti sono risultate simili nei due gruppi di pazienti, 241 assegnati al trattamento con plasma e terapia standard (231 valutabili) e 246 alla sola terapia standard (239 valutabili). (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr