Bonus condizionatori: come risparmiare e avere una casa fresca

PadovaOggi ECONOMIA

L’importo massimo detraibile è di 46.154 euro che viene suddiviso in 10 rate annuali di pari importo.

La detrazione si applicherà sulle spese documentate sostenute dal 1 luglio 2020 al 31 dicembre 2021 su un importo massimo di 30 mila euro da ripartire in cinque quote annuali di pari importo.

Come funziona il bonus. Il bonus è un’agevolazione fiscale che rientra in quelle del pacchetto bonus casa e viene erogato a coloro che decidono di acquistare o sostituire il vecchio condizionatore con uno a pompa di calore o a risparmio energetico. (PadovaOggi)

Ne parlano anche altre fonti

Con il bonus condizionatori 2021, confermato nella legge di bilancio 2021, sarà possibile, senza nessun limite ISEE, approfittate dello sconto tra 50% e 65% per l'acquisto di un condizionatore o climatizzatore, fino al 31 dicembre 2021. (VeneziaToday)

Prodotti online. Climatizzatore con funzione di riscaldamento e raffreddamento. Climatizzatore fisso con sistema WiFi. Condizionatore a parete. Climatizzatore fisso Dual Split (FoggiaToday)

Bonus condizionatori, la documentazione. Per poter beneficiare di questo bonus, è necessario tenere traccia dei pagamenti effettuati a questo proposito, utilizzando metodi di pagamento elettronici o tracciabili; è anche consentito il pagamento tramite finanziamento (Quotidianodiragusa.it)

Come richiedere il bonus condizionatori. Il bonus condizionatori può essere richiesto tramite il modello unico del 730 quando si compila la denuncia dei redditi oppure come sconto immediato, in entrambi i casi per ottenerlo, l’acquisto e l'installazione devono essere saldati utilizzando:. (TorinoToday)

Bonus condizionatore: ecco come risparmiare fino al 50% sull’acquisto. Si può chiedere entro il 31 dicembre 2021. Continua a leggere. CHI PUÒ ACCEDERE AL SUPERBONUS DEL 110%. Chi acquista un nuovo climatizzatore può anche beneficiare di un superbonus del 110%. (Yahoo Finanza)

Oltre all’ecobonus, è infatti possibile beneficiare anche del superbonus del 110%, la maxi detrazione per le spese relative a gli interventi di efficientamento energetico sostenute dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2022, a patto che si rispettino alcuni criteri di miglioramento della classe energetica dell’abitazione. (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr