Ferrari 296 GTB Spider, i test proseguono

FormulaPassion.it ECONOMIA

Ferrari si prepara ad ampliare la propria gamma di vetture a cielo aperto con la nuova 296 GTB Spider.

La presentazione della nuova 296 GTB Spider è prevista entro la fine dell’anno o al massimo all’inizio del 2022

Si tratta del quinto modello open-top della casa automobilistica di Maranello, che andrà ad affiancare le altre versioni Spider di Portofino, F8, SF90 e 812 GTS.

L’esordio della versione Spider della 296 GTB sembra essere sempre più vicino: nonostante sia passato solo poco più di un mese dall’unveiling della versione standard della sportiva del Cavallino Rampante, a Maranello sono già iniziati i test della variante a cielo aperto del modello. (FormulaPassion.it)

Ne parlano anche altri media

Quando mai si ripresenterà un’occasione ghiotta come quella di domenica? Invece un disastro, con Sainz che si piazza terzo (ma al traguardo era quarto perché Vettel non era ancora stato eliminato) a una quindicina di secondi di distacco dal vincitore, che per il grande pubblico è un ragazzo semi-sconosciuto, Esteban Ocon, (Corriere del Ticino)

Ottimo l’andamento delle consegne, che nel secondo trimestre sono quasi raddoppiate in confronto a un anno fa, raggiungendo quota 2.685 unità (in crescita dello 0,5% rispetto allo stesso periodo del 2019). (AlVolante)

Le creature di Maranello però sono off limits per molti, con prezzi stellari alla portata di pochi. Proprio come fatto dai ragazzi del canale Youtube di Ilya Strekal, che una Ferrari 458 l'hanno creata in garage. (Motor1 Italia)

Ogni Ferrari che presentiamo definisce nuovi standard di innovazione, bellezza e unicità, le fondamenta del vero lusso "Questo eccellente secondo trimestre conferma la forza di. (Modena). La Ferrari chiude un trimestre record e migliora le previsioni finanziarie per il 2021. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Quest’automobile, erede della Ferrari Enzo, è stata prodotta dalla casa costruttrice italiana dal 2013 al 2016. Ferrari è da sempre una casa costruttrice da sogno e innovativa. (QuattroMania)

Ovviamente arrivare al limite è un’altra storia e richiede dedizione e sensibilità che si acquisiscono macinando chilometri. E, per chi ha ambizioni agonistiche, gareggiare in campionati GT o monomarca. (La Gazzetta dello Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr