Piemonte – Ritorno in classe per oltre 300mila studenti. E chi resta in Dad protesta “Priorità alla scuola”

Piemonte – Ritorno in classe per oltre 300mila studenti. E chi resta in Dad protesta “Priorità alla scuola”
torinonews24.it INTERNO

Ritorno in classe da oggi per oltre 300mila studenti piemontesi, con la ripartenza della didattica in presenza anche in zona rossa secondo le misure previste dal governo Draghi,. Nella nostra regione sono circa 311mila studenti, dai nidi alla prima media a tornare in classe.

E l’assessora all’Istruzione Chiorino comunica che il 77 per cento del personale ha ricevuto la prima dose del vaccino Astrazeneca (torinonews24.it)

La notizia riportata su altri media

Erdogan riceve Michel e Von der Leyen: ma per lei non c'è la sedia. Un giorno atteso da molti, sia alunni che genitori. Da questa mattina tornano infatti in presenza solamente Asili, Elementari e prima Media. (Qui News Arezzo)

La situazione resterrà tale fino a quando la Toscana non tornerà a essere zona arancione, verosimilmente, dunque, intorno al 20 aprile (La Nazione)

Sono 267.500 gli iscritti alle scuole pubbliche, dall'infanzia alla prima media, 63mila nella fascia 0-6. Il governo, dopo il lungo stop, ha infatti, deciso che possono tornare in aula i bambini dei nidi e delle scuole dell'infanzia, della primaria fino alla prima media. (NonSoloContro)

Ecco la dad del gelataio per i bimbi della primaria

La provincia di Firenze però resta con il segno più: 482 nuovi contagi contro i 444 della settimana prima Da domani, in Toscana, come in ogni regione in zona rossa, rientreranno in aula gli alunni fino alla prima media inclusa, mentre proseguiranno con la didattica a distanza i ragazzi alla seconda media in poi. (LA NAZIONE)

Oggi, mercoledì 7 aprile, dopo le vacanze di Pasqua 311.000 ragazzi tornano infatti in aula, dopo un lungo periodo di Dad . In piazza Castello continua quindi la protesta di Anita, bimba simbolo della contestazione alla Dad (TorinOggi.it)

Simone Valotto della Gelateria da Simone con sedi a Noale, Olmo e Oriago, inserita nella guida Gambero Rosso, ha deciso di continuare l’esperienza del corso dal titolo “Impariamo il Buon Gelato” per i bambini delle elementari. (la Nuova di Venezia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr