;

Luca Sacchi, la fidanzata del killer: «Così ho capito che era stato lui»

Corriere della Sera Corriere della Sera (Interno)

Così la ragazza descrive quel giovane: «Alto, corpulento, con barba lunga pettinata a punta, capelli rasati di lato e un po’ lunghi sopra.

È la fase che precede la rapina dello zaino di Anastasiya e il 21enne è certo di poter contare sui 70 mila euro.

«Sono qui per raccontarvi la verità sull’omicidio di Luca Sacchi.

Nel mio interrogatorio non vi ho detto tutto perché avevo paura, ma la mia coscienza mi ha spinto a tornare».

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.