Fedez, Ranucci: Brutta pagina, bene scuse Rai

Fedez, Ranucci: Brutta pagina, bene scuse Rai
Il Messaggero CULTURA E SPETTACOLO

Sono due persone che sono abituate a gestire anche eventi per la politica e che ragionano per logica di par condicio.

"E' stata una brutta pagina, sono contento che la Rai abbia chiesto scusa, come solo le grandi aziende sanno fare.

Però bisogna mettere le cose in chiaro, l'azienda semmai deve fare autocritica nella gestione di questi eventi, nel lasciare che vengano gestiti da personaggi che poi rispondono alla politica", afferma ancora

"Mi dispiace che c’era anche Ilaria Capitani, una collega bravissima di Rai3, che conosco personalmente e che sono sicuro non è mai stata animata da una logica di censura. (Il Messaggero)

Se ne è parlato anche su altre testate

Sigfrido Ranucci conduttore di Report e vicedirettore di Rai 3 ha commentato il caso Fedez a Che tempo che fa. In tanti dopo il caso Fedez hanno ricordato che anche Sigfrido Ranucci, il conduttore di Report, è vicedirettore di Rai 3 come Ilaria Capitani, la protagonista della telefonata pubblicata dal rapper dopo la smentita di Viale Mazzini sulla censura. (neXt Quotidiano)

E questo è un fatto grave, perché bisogna prendersi delle responsabilità: se tu inviti Fedez lo inviti per fare il Fedez, altrimenti non lo inviti. Poi, ha sostenuto come la rete Rai avrebbe cercato di imporre una censura al suo monologo, prima di concedergli di esprimersi liberamente. (Tv Fanpage)

Ecco, secondo me questo è un fatto grave che bisognerà chiarire nelle sedi opportune” Fabio Fazio ‘affronta’ il caso Fedez – Rai 3 approfittando dell’ormai consueto appuntamento a Che Tempo Che Fa con Sigfrido Ranucci e le anticipazioni della puntata di Report, in onda il lunedì in prima serata su Rai 3. (Tvblog)

Fedez, Ranucci: "Brutta pagina, bene scuse Rai"

Nell’estratto ci sono i primi minuti dell’intervento di Ranucci a Che Tempo Che Fa. (Tvblog)

Però bisogna mettere le cose in chiaro, l'azienda semmai deve fare autocritica nella gestione di questi eventi, nel lasciare che vengano gestiti da personaggi che poi rispondono alla politica" Sono due persone che sono abituate a gestire anche eventi per la politica e che ragionano per logica di par condicio. (Brescia Oggi)

"Ho rinunciato al mandato per divergenze col mio assistito sulla condotta extraprocessuale da tenere, specie in processi come questo", aveva detto l'avvocato Paolo Costa che difendeva fino a pochi giorni fa Vittorio Lauria Il capo di imputazione modificato riguarda il secondo degli episodi contestati, e cioè la violenza sessuale di gruppo di cui sono accusati tre degli inquisiti: Ciro Grillo, Vittorio Lauria ed Edoardo Capitta. (Yahoo Notizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr