Scuola, Mi: Se distanziamento impossibile no stop a didattica in presenza

Scuola, Mi: Se distanziamento impossibile no stop a didattica in presenza
LaPresse INTERNO

Ivi incluso l’obbligo di indossare mascheri ne chirurgiche nei locali chiusi – prosegue il documento -

Il distanziamento, quindi, continua a costituire misura prioritaria di sicurezza”.

“L’impossibilità di mantenere i necessari distanziamenti nelle aule non determinerà però l’automatica interruzione della didattica in presenza quanto, piuttosto, esigerà l’adozione delle altre misure, ormai ben note, di prevenzione del contagio. (LaPresse)

Ne parlano anche altre fonti

Invece dobbiamo creare dei percorsi che abbiano sin dall’inizio queste competenze per chi vuole fare l’insegnante.” Mentre chi fa una scelta disciplinare deve recuperare solo in un momento successivo le competenze pedagogico didattiche. (Scuolainforma)

Vaccino, Governo a caccia dei 221mila insegnanti e amministrativi della scuola. Anief: 1 su 4 è in Sicilia Di. Anief – Nei prossimi giorni, in Consiglio dei ministri si discuterà dell’estensione dell’obbligo vaccinale anche al personale scolastico. (Orizzonte Scuola)

Sappiamo quanto sia importante per i nostri studenti e per il futuro del Paese. Lo dico anche ai ragazzi: più siamo ad essere vaccinati, più avremo la certezza di riprendere, a settembre, la scuola in presenza” (Orizzonte Scuola)

Covid-19 e le ripercussioni sui giovani: audizione del Ministro Bianchi [DIRETTA Mercoledì 21 luglio alle 8.15]

(LaPresse) – “Appare eticamente doverosa la vaccinazione del personale scolastico. È quanto si legge nella nota operativa inviata dal ministero dell’Istruzione alle istituzioni scolastiche, con le indicazioni del Comitato tecnico-scientifico per l’emergenza sanitaria per l’avvio del prossimo anno scolastico, il 2021/2022 (LaPresse)

Il mondo dell’istruzione aspetta di conoscere il suo prossimo futuro, con ogni probabilità contraddistinto dalla raccomandazione ai vaccini e dall’obbligo del Green Pass per accedere in un istituto diventato focolaio a causa del Covid. (Open)

Covid-19 e le ripercussioni sui giovani: audizione del Ministro Bianchi [DIRETTA Mercoledì 21 luglio alle 8.15] Di. Mercoledì 21 luglio, alle ore 8.15, presso l’Aula del III piano di Palazzo San Macuto, la Commissione parlamentare per l’infanzia e l’adolescenza svolge il seguito dell’audizione del Ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, sulle tematiche legate all’infanzia e all’adolescenza anche con riguardo alla crisi pandemica da Covid-19 e sul seguito dell’indagine conoscitiva sulle dipendenze patologiche diffuse tra i giovani (Orizzonte Scuola)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr