Coronavirus, Zingaretti: "Mai vissuto esperienza così"

Adnkronos INTERNO

Foto Fotogramma. "Non avevo mai vissuto nella mia vita una situazione del genere".

La Asl subito ti dice la verità, che non c'è medicinale per curarlo, e quindi devi aspettare", racconta ancora Zingaretti.

Nicola Zingaretti, segretario del Partito Democratico, parla così dei giorni in cui ha vissuto sulla sua pelle gli effetti del Coronavirus.

"Nella mia vita non ho mai vissuto una situazione del genere, di incertezza, che in qualche modo mi segna anche adesso. (Adnkronos)

Se ne è parlato anche su altre testate

La scorta e Marco Minniti. Nelle chat di Palamara compare anche Marco Minniti. Basti pensare che nel marzo 2018 Nicola Zingaretti, attuale segretario Pd, dopo la vittoria alle Regionali riceve un sms di congratulazioni da Palamara: “ Grande Nicola grande vittoria!! (ilGiornale.it)

Invece, Matteo Meogrossi, coordinatore della Segreteria Pd di Bologna, snocciola dati da ‘partitone’ emiliano: "Tortellini, tagliatelle e gnocco fritto ci saranno. Gabriele Bosi (Organizzazione Pd) pensa a "feste molto piccole, semplificate, senza ristoranti né concerti, solo dibattiti, nel pieno rispetto dei protocolli sanitari. (QUOTIDIANO.NET)

Alessandro Giuli 25 maggio 2020 a. a. La domanda di partenza è: che ci fa uno come lui alla guida del Partito democratico e della Regione Lazio? (LiberoQuotidiano.it)

«Si andrebbe incontro a un contenzioso infinito e rischioso, dunque in campo c'è solo la revisione», dice il vicesegretario del Pd Andrea Orlando. Ma stufi di attendere sono Italia Viva e perfino i 5Stelle che, nonostante il muro alzato, non escludono a questo punto subordinate alla revoca della concessione. (Il Messaggero)

Ma giro il Lazio e vedo una comunità forte, pronta a rimettersi in gioco, con creatività e responsabilità". Vogliamo promuovere un modo civile e intelligente di riappropriarsi delle nostre libertà e ricominciare vivere il Lazio, liberi e sicuri. (RomaToday)

Leggi Anche Recovery fund, la controproposta dei “frugali”: “Niente debito in comune, solo prestiti”. Una posizione in netto contrasto con la maggioranza dei governi europei, della Commissione e del Parlamento Europeo. (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr