Il buio della Diaz e una notte che continua, ritorno a Genova vent'anni dopo

Il buio della Diaz e una notte che continua, ritorno a Genova vent'anni dopo
La Repubblica INTERNO

Tanti genovesi e le vittime di allora, che dicono: "non è una pagina chiusa, lo Stato non ha ancora chiesto scusa"

Il buio della Diaz e una notte che continua, ritorno al G8 di Genova vent'anni dopo di Matteo Macor. Il presidio davanti alla Diaz, a vent'anni dall'irruzione delle forze di polizia durante il G8 (leoni). In 500, ieri sera, si sono ritrovati nel piazzale della scuola simbolo delle violenze del G8 del 2001. (La Repubblica)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Il bilancio della vittime segna un morto, un ragazzo di 23 anni, poteva essere chiunque, quel chiunque porta il nome di Carlo Giuliani. Il 20 luglio 2001 Carlo Giuliani, che oggi avrebbe 43 anni, perdeva la vita durante gli eventi violenti e tragici che scandirono il G8 di Genova (il Digitale)

In questi giorni compiamo una riflessione, che non è semplice memoria perché vuole guardare al futuro, in occasione del ventennale di Genova 2001. La prima è che una delle radici del Forum Italiano dei Movimenti per l’acqua sta proprio dentro l’elaborazione e l’iniziativa di Genova 2001. (Estense.com)

A ricordare i tragici eventi del G8 di Genova, esattamente vent’anni fa è una ragazza di Urbino, all’epoca dei fatti aveva 28 anni. Ero arrivato a Genova il giorno dopo la morte di Giuliani e ho partecipato a una manifestazione (Il Ducato)

20 anni dal G8 di Genova: l'editoriale di Piero Scaramucci del 21 luglio 2001

Le diverse esperienze politiche a Imperia avevano anticipato molte questioni che da lì a poco avrebbero caratterizzato la stagione culminata con il G8 di Genova. Negli anni precedenti avevamo costruito un'esperienza molto bella, che si chiamava 'Cantieri Sociali', nata dalla liberazione dell'area del Prino allora occupata da alcune caserme militari in disuso. (SanremoNews.it)

Pasquale Sisto (Termoli Online)

Poche ore prima centinaia di migliaia di persone erano scese in piazza dopo l’omicidio di Carlo Giuliani e c’erano state nuove violenze contro i manifestanti. (Radio Popolare)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr