Fedez, la telefonata integrale: c’è un personaggio insospettabile (VIDEO)

Fedez, la telefonata integrale: c’è un personaggio insospettabile (VIDEO)
CheNews.it CULTURA E SPETTACOLO

La telefonata tra Fedez e la Rai degenera. I toni sono naturalmente pacati e in sottofondo si sente anche Ambra Angiolini.

A quanto pare il cantante in un primo momento non avrebbe parlato con i dirigenti Rai, ma con i colleghi dello spettacolo.

I due sembra vogliano calmare Fedez, già inviperito, prima di passargli i dirigenti Rai

Dopo le polemiche dei giorni scorsi arriva la telefonata integrale tra la Rai e Fedez. (CheNews.it)

Ne parlano anche altri giornali

Uno su tutti quello archiviato alla voce “Amazon”. Riposo, soldato Fedez (Nicola Porro)

Il pericolo liberticida del ddl Zan. Punto secondo. È consapevole, Fedez, che la clausola salva idee non stempera affatto il potenziale liberticida del ddl Zan? (Nicola Porro)

Poi, a proposito delle accuse di aver cantato canzoni omofobe: ″Fatemi sapere cari amici leghisti se volete altre puntate della comprensione dei testi di Federico fatte dai grafici degli amici leghisti. (L'HuffPost)

Fedez, la Lega attacca: “Vogliamo vedere contratto tra la società esterna e la Rai

Dopo le polemiche nate in seguito al discorso condivisibile di Fedez sul palco del Primo Maggio, sul web in molti hanno appoggiato e sostenuto il rapper. Altri, invece, hanno puntato il dito, accusando il cantante di aver parlato di un argomento in un contesto diverso, di aver fatto poco per alcune categorie di lavoratori. (Soundsblog.it)

A questo risponde l'ex Garante della Privacy Antonello Soro. Fedez ha pubblicato sui social la telefonata avuta con alcuni dirigenti Rai per dimostrare il tentativo di censura sul palco del concertone il primo maggio, ma in molti si sono chiesti se sia lecito pubblicare conversazioni private. (leggo.it)

Poi il rapper ha accusato la Rai di censura. “Vogliamo vedere il contratto tra la società esterna che ha organizzato il Concertone e la Rai”. (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr