TORINO GRANATA, GRANATA AL QUADRATO

TORINO GRANATA, GRANATA AL QUADRATO
Solo Salerno SPORT

Torino divenne, poi, la prima capitale del Regno d’Italia.

In questo tempo, inoltre, furono costruiti grandi corsi allineati, tipici della città piemontese, che – tutt’oggi – contribuiscono a far distinguere Torino da altre grandi città italiane.

In tutti gli stemmi usati dal club granata è sempre presente un toro in posizione rampante, simbolo di Torino

Torino è stata la prima capitale d’Italia in ordine cronologico, Torino è quella realtà in cui le ricchezze aristocratiche del passato si fondono con la modernità del presente. (Solo Salerno)

Ne parlano anche altre testate

Sarà anche presto ma essere in testa con tre vittorie in altrettante gare fa sempre piacere Finalmente l’atteggiamento del Napoli è diverso, è più aggressivo e convinto e chiude la Juve nella sua metà campo. (malpensa24.it)

Quello fu l’unico acuto dei granata in quella stagione culminata con una retrocessione amara causata proprio dalla mancata vittoria in trasferta sul campo del Piacenza all’ultima giornata. La squadra di Gipo Viani racimolò solamente quattro pareggi nelle venti gare giocate lontano da Salerno, incappando in ben sedici sconfitte (tuttosalernitana.com)

Spalletti questo coraggio non lo ha avuto e il Napoli ha fatto tanta fatica, ma nello spogliatoio Elmas è rimasto lì e con Ounas il Napoli ha preso per la gola la Juventus, l'ha stritolata Non volevo Elmas sottopunta, ma Ounas dietro Osimhen. (Spazio Napoli)

Koulibaly, il video fa impazzire i tifosi del Napoli: “Sono napoletano”

L’ennesima papera di Szczesny e un mezzo autogol di Kean costano carissimi alla Juve che ormai è a -8 dalla vetta – Trionfa il Napoli – Scintille Allegri-Spalletti – Cade in casa anche l’Atalanta di fronte a una rediviva Fiorentina. (FIRSTonline)

Molto interessante è anche la sfida tra l'Atalanta del rinfrancato Ilicic e la Fiorentina di Vlahovic (oggi 20,45). C'e Di Francesco già in grosse difficoltà che spera nell'apporto di gol del nuovo arrivato Simeone. (La Nuova Sardegna)

IL VIDEO DI KOULIBALY. Kalidou koulibaly ha pubblicato un video nel quale canta in lingua napoletana la canzone di Clementino “Cos cos cos”. Il senegalese dopo aver steso la Juve regala una nuova gioia ai tifosi del Napoli. (napolipiu.com – Calcio Napoli Notizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr