Vaccini, Draghi: “Con che coscienza la gente salta la lista sapendo che espone anziani e fragili a…

Vaccini, Draghi: “Con che coscienza la gente salta la lista sapendo che espone anziani e fragili a…
Il Fatto Quotidiano INTERNO

“Con che coscienza la gente salta la lista sapendo che lascia esposto a rischio concreto di morte persone over 75 o persone fragili?”. Lo ha detto il presidente del Consiglio Mario Draghi , nel corso della conferenza stampa con cui, tra le altre cose, ha fatto il punto sulla campagna vaccinale e sulle nuove raccomandazioni per l’utilizzo di Astrazeneca. “Uno può banalizzare e dire: smettetela di vaccinare chi ha meno di 60 anni, i giovani o ragazzi, psicologi di 35 anni. (Il Fatto Quotidiano)

Ne parlano anche altre fonti

Queste platee di operatori sanitari che si allargano» ha continuato il premier prima di anticipare un provvedimento del commissario Figliuolo proprio per mettere ordine in queste priorità. «Nei dati il crollo di fiducia in AstraZeneca si vede meno di quanto uno potesse aspettarsi -ha detto Draghi- (varesenews.it)

«Sui vaccini dare la priorità agli over 75 e per le Regioni più avanti nelle immunizzazioni di fragili e vulnerabili sarà più facile riaprire». Il commissario con una direttiva che dovrebbe imporre alle Regioni di premere l’acceleratore sulla vaccinazione dei più anziani e della popolazione fragile. (Il Piccolo)

Chi ha i numeri da zona gialla deve vaccinare tutti gli anziani e allora potrà riaprire prima del tempo Roma, 9 apr – Chi più vaccina (priorità agli anziani) prima riapre: Mario Draghi se a gioca così con le regioni mentre cerca di rimettere in sesto il piano vaccini. (Il Primato Nazionale)

Covid-19, Draghi non si sbilancia sulla riapertura. «Date? Tutto dipenderà dal numero di vaccinati»

Il premier Draghi detta la linea e il generale Figliuolo da un lato, il ministro Speranza dall’altro, si apprestano a metterla nero su bianco con due provvedimenti distinti. Il commissario con una direttiva che dovrebbe imporre alle Regioni di premere l’acceleratore sulla vaccinazione dei più anziani e della popolazione fragile. (La Stampa)

Lo ha detto il presidente del Consiglio Mario Draghi (La Gazzetta del Mezzogiorno)

«Nelle prossime tre settimane dobbiamo cercare di vaccinare tutti gli over ottanta - spiega - Da questo dipendono le riaperture. Dal numero di immunizzati al Covid-19 si stabiliranno i criteri per le prossime riaperture. (MeridioNews - Edizione Sicilia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr