Uccise la moglie Damia con otto coltellate: "Va condannato all'ergastolo"

Uccise la moglie Damia con otto coltellate: Va condannato all'ergastolo
Libertà INTERNO

“Venne tradita la fiducia che Damia aveva riposto nel marito tra le mura domestiche, dove doveva sentirsi protetta”, ha detto il pm per motivare la richiesta di pena.

La sentenza è stata pronunciata oggi nell’ambito del processo che si è svolto in Corte d’assise a Piacenza.

Abdelkrim Foukahi, accusato dell’assassinio della moglie Damia El Assali nella casa di Borgonovo dove vivevano con i due figli, è stato condannato all’ergastolo. (Libertà)

Se ne è parlato anche su altre testate

Dopo averla ammazzata, l'uomo era scappato con i figli per essere bloccato parecchie ore dopo in autostrada dai carabinieri. L’uomo accusato di omicidio volontario aggravato era difeso dall’avvocato Andrea Perini. (IlPiacenza)

La pena massima è stata chiesta dal pm che ha coordinato le indagini dei carabinieri, Emilio Pisante alla corte d’Assise presieduta da Gianandrea Bussi. La famiglia della donna si è costituita parte civile con l’avvocato Wally Salvagnini. (IlPiacenza)

OMICIDIO DAMIA, CHIESTO L’ERGASTOLO PER IL MARITO. Il pubblico ministero Emilio Pisante ha chiesto l’ergastolo per Abdelkrim Foukahi, accusato dell’assassinio della moglie Damia El Assali, che venne trovata sgozzata all’interno dell’appartamento dove viveva nel paese della Val Tidone, trafitta da otto coltellate. (Libertà)

Omicidio Elisa Pomarelli: Massimo Sebastiani condannato a 20 anni di carcere

In contemporanea, sempre nello stesso tribunale, è arrivata anche un'altra sentenza, sempre per un femminicidio Così, in tribunale a Piacenza, si è conclusa la vicenda giudiziaria di Massimo Sebastiani, l'operaio 47enne di cui le cronache si occuparono ampiamente alla fine dell'agosto del 2019, quando scomparve nel nulla insieme all'amica del cuore Elisa Pomarelli, 28 anni di Piacenza. (ilmessaggero.it)

È stato condannato a 20 anni di reclusione Massimo Sebastiani, l'operaio 45enne residente a Campogrande di Carpaneto, in provincia di Piacenza, che il 25 agosto 2019 uccise Elisa Pomarelli, 28 anni, originaria di Borgotrebbia. (ilGiornale.it)

Elisa Pomarelli venne uccisa il 25 agosto 2019 nel pollaio dell’operaio a Campogrande di Carpaneto (Piacenza), Sebastiani fu arrestato dopo una breve fuga il 7 settembre. Secondo la ricostruzione, la giovane donna sarebbe stata uccisa per la sua indisponibilità alle attenzioni di Sebastiani. (Fanpage.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr