Leccemania: allarme condizione e difesa, così è difficile presentarsi in Serie A

Leccemania: allarme condizione e difesa, così è difficile presentarsi in Serie A
Calciomercato.com SPORT

La prima uscita ufficiale del Lecce in Coppa Italia, con la bestia nera Cittadella, lascia molti interrogativi e pochi spunti che ispirano ottimismo: innanzitutto, a cui si è aggiunto l’infortunio di Dermaku,tale da mettere in risalto quale fosse in campo la squadra di Serie A e quella di cadetteria.

Si spera, ovviamente, che con il tempo possa emergere un bomber degno della Serie A senza vivere di rimpianti, anche perchè "Si può sbagliare la moglie ma non il portiere e la punta" Corvino dixit. (Calciomercato.com)

La notizia riportata su altri giornali

Ha fatto bene per impegno, dedizione, voglia e determinazione, così come anche Gendrey, anche lui nasce centrale. Dobbiamo trovare un’identità ma è normale quando si cambia tanto. (SalentoSport)

Nel secondo tempo supplementare forcing del Lecce che sfiora più volte il pari con Di Mariano e Colombo, ma il risultato non cambia. Lecce-Cittadella 2-3 (dts). 61' Strefezza (L), 73' Asencio (C), 93’, 100’ Tounkara (C), 105’ Colombo (L) (Milan News)

Ancora Strefezza, angolo guadagnato: palla d’incontro per Gallo che, col mancino, spara largo e alto. Eppure era stato il Lecce a trovare la via del gol col solito Strefezza, a metà ripresa. (SalentoSport)

Le pagelle di Lecce-Cittadella: i guizzi di Di Fra, Strefezza e poco altro

Si può migliorare solo col lavoro". vedi letture. Marco Baroni, tecnico del Lecce, ha così commentato, in conferenza stampa, l'eliminazione dalla Coppa Italia per mano del Cittadella: "Nel primo tempo abbiamo fatto molto bene finché abbiamo retto nel gioco, poi c'è stata qualche difficoltà e la tenuta fisica non al top ci ha fatto disunire. (TUTTO mercato WEB)

E gli oltre 15 mila alla prima stagionale al Via del Mare, imbandierato a festa, salutano con un disappunto misurato l'uscita dalla Coppa Italia. Il Lecce, mediocre la sua prestazione, saluta subito la Coppa Italia e avrà di che pensare a meno di una settimana dal battesimo di fuoco contro l'Inter. (La Sicilia)

Lecce-Cittadella, le pagelle: difesa a tratti inguardabile nonostante le tante attenuanti, ma anche nel mezzo si sbaglia. Il coraggio, però, non corrisponde alla precisione. Colombo 6 – Un gol difficile con il piede debole utile a riaprire il match (Calcio Lecce)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr