Migranti, Lamorgese sotto assedio e annuncia: “Per loro non nessuna possibilità di regolarizzazione”

Migranti, Lamorgese sotto assedio e annuncia: “Per loro non nessuna possibilità di regolarizzazione”
Leggilo.org Leggilo.org (Interno)

Come aggiunge Open, saranno inoltre aumentati i rimpatri, che potranno essere effettuati anche a bordo nave, oltre che in aereo.

Il Ministro dell’Interno Luciana Lamorgese, in una lunga intervista rilasciata a Il Corriere della Sera, è intervenuta sulla crisi dei migranti che sta colpendo, in particolar modo la Sicilia

Ne parlano anche altre fonti

La quarantena è obbligatoria per tutti, ma prima di trovare posti dedicati il Viminale deve affrontare mille 'no' che arrivano da comuni e Regioni", sottolinea Lamorgese. (AGI - Agenzia Italia)

Il tutto preceduto da un’intervista sul Corriere della Sera in cui dice che i barboni vanno distrutti. Mentre continua il silenzio di Giuseppe Conte sul tema, Luigi Di Maio sfodera il pugno di ferro di salviniana memoria sul tema dei migranti ritagliandosi nel governo uno spazio a destra. (L'HuffPost)

Tra i punti di novità si segnalano la cancellazione delle multe milionarie alle navi ong, l'allargamento della possibilità di accedere alla protezione umanitaria, la revisione del sistema di accoglienza Siproimi, la possibilità per i richiedenti asilo di iscriversi all'anagrafe. (Avvenire)

Lamorgese: Nessuna possibilità di regolarizzazione dei migranti economici. "Garantiremo la tutela della salute pubblica delle nostre comunità locali, ma i migranti economici sappiano che non c'è alcuna possibilità di regolarizzazione per chi è giunto in Italia dopo l'8 marzo 2020″ spiega. (Fanpage.it)

Tutti i migranti che sbarcano sulle nostre coste "sono sottoposti al test sierologico e poi al tampone. La ricetta della ministra dell'Interno Luciana Lamorgese è questa: rimpatri dei tunisini anche con le navi e controlli intensificati per gli stranieri che giungono in Italia (Yahoo Notizie)

Ora inizia la fase del confronto con gli enti territoriali per valutare insieme i profili del nuovo sistema di accoglienza”, ha spiegato la ministra dell’Interno. (Virgilio Notizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr