Tumore al seno: al via la quinta edizione di ‘Laudato medico’

La Repubblica INTERNO

All’iniziativa, quest’anno per la prima volta, partecipa anche Fondazione Onda, che si farà portavoce del progetto presso le Breast Unit degli ospedali ai quali è stato assegnato il “Bollino Rosa”.

Tra i criteri che le pazienti sono invitate a segnalare: la disponibilità del medico, la capacità di ascolto, l’adozione di una comunicazione chiara e semplice, l’empatia e il sostegno prestato.

Parliamo di strutture vicine alle donne che offrono percorsi diagnostico-terapeutici e servizi dedicati alle patologie femminili mettendo al centro la paziente

A questo guarda l’iniziativa di Europa Donna Italia “Riconoscimento Umberto Veronesi al Laudato Medico”, giunta quest’anno alla V edizione. (La Repubblica)

Ne parlano anche altri giornali

“Anche in questi momenti di pandemia non dobbiamo dimenticare di prestare la massima attenzione a temi quali la prevenzione e il benessere” ha spiegato Bragalini, ambassador di Piacenza presso “Le Città delle Donne”, progetto pensato e realizzato dagli Stati Generali delle donne per mettere il talento femminile al servizio della comunità. (Libertà)

Cuneo – La Lilt, Lega italiana per la lotta contro i tumori ripropone “Lilt for women – Campagna nastro rosa”: per tutto ottobre sarà possibile prenotare una visita senologica gratuita negli ambulatori Lilt della provincia di Cuneo e ricevere informazioni, consigli e opuscoli dedicati. (LaGuida.it)

Per partecipare sarà sufficiente presentarsi al primo piano della storica villa, già sede del Municipio, tra le 9.30 e le 18.30 Sabato e domenica a Lissone. A Villa Magatti, in via Paradiso, dalle 9.30 e le 18.30 due giorni per gli screening oncologici nella Campagna Nastro Rosa. (Prima Monza)

La foto del suo compleanno: «La verità è che l'Istituto Oncologico Veneto ti fa compiere ancora gli anni». Chiamo il mio nuovo seno con un nomignolo buffo, Wanda e, lo ammetto, condividere la mia storia e sapere di aver sensibilizzato qualche donna, mi fa sentire più leggera, un po’ più guarita! (PadovaOggi)

E ogni tre martedì facciamo insieme la terapia in ospedale”. Dal 2009 al 2013, ogni tre settimane Erminia era andata in ospedale per la flebo e per i controlli. (La Repubblica)

La Asl di Rieti offre alle donne in fascia 45-49, la possibilità di eseguire gratuitamente la mammografia nelle strutture sanitarie aziendali: Distretto Rieti 1 via delle Ortensie; sede Distretto 2 di Passo Corese; Casa della Salute di Magliano Sabina. (Rietinvetrina)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr