Ilaria Capua e vaccini "agili": cosa sappiamo sullo spray nasale

Ilaria Capua e vaccini agili: cosa sappiamo sullo spray nasale
Virgilio Notizie SALUTE

Inizia lo studio di fase 1. Ma quanto è concreta la possibilità di uno spray nasale che protegga dal Covid-19?

Ilaria Capua e vaccini "agili": cosa sappiamo sullo spray nasale La virologa Ilaria Capua riflette sulle soluzioni da approfondire in futuro per contrastare le prossime pandemie. “Vaccini più agili”: è questa la soluzione immaginata dalla virologa Ilaria Capua per sconfiggere definitivamente il coronavirus e le sue ondate. (Virgilio Notizie)

Se ne è parlato anche su altre testate

Nel frattempo la ricerca va avanti anche su altre forme di inoculazione dei vaccini, da quelli edibili ai chip intelligenti. "Questo dibattito plasmerà il futuro delle nostre società e proprio per questo motivo al tavolo ci devono stare tutti", ha scritto ieri Ilaria Capua sul Corriere (ilGiornale.it)

Ilaria Capua: "È plausibile l'ipotesi che il Covid-19 sia nato in laboratorio"https://t.co/oR4uW5DwQH — Agi Agenzia Italia (@Agenzia_Italia) April 6, 2021 Mi riferisco alla verità implicita racchiusa nella missione dell’OMS a Wuhan per investigare sull’origine del Sars-Cov-2. (Silenzi e Falsità)

“Ci vuole una strategia che si basi sull’abbandono (finalmente) della catena del freddo per conservare, distribuire e somministrare i vaccini. L’Università di Pittsburgh, già alla fine del 2020, ha annunciato l’avvio di sperimentazioni su vaccini spray da utilizzare in piena autonomia (Filodiritto)

Ilaria Capua non sostiene che il Coronavirus sia nato in un laboratorio e Salvini non lo aveva ipotizzato, ma dato per certo

L’esperta ha aggiunto: «Se l’OMS, oltre un anno dopo il fatto, decide di spedire un gruppo di esperti in Cina per cercare di stabilire che cosa è successo, un motivo c’è» intervistata dal Corriere della Sera. (BlogSicilia.it)

"Il fatto che tutti i vaccini non sono stabili a temperatura ambiente ci fa comprendere che una fetta del mondo sarà esclusa o comunque sarà tutto molto più difficile". "Avere dei vaccini che non necessitano di essere stoccati e trasportati a temperature bassissime", conclude la virologa, "sarebbe una vera rivoluzione". (Liberoquotidiano.it)

Analisi. Partiamo dall’affermazione di Matteo Salvini in cui il segretario della Lega afferma di aver «ipotizzato» quale sia stata l’origine del virus. Ecco il video dell’intervento al Senato:. L’articolo su Il Corriere a firma Ilaria Capua risale al 5 aprile 2021, ecco la parte riportata nel post di Salvini:. (Open)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr